Di fronte a un buon piatto di ravioli di pesce non si può resistere. Si tratta di un piatto richiestissimo durante tutto l’anno, che non manca su moltissime tavole. Per alcuni, soprattutto in occasione del Natale, rappresentano una tradizione.  Morbidi e saporiti, uniscono la bontà di una pasta fresca preparata in casa alla leggerezza e alla freschezza del pesce.

Per la vigilia di Natale, serata durante la quale la tradizione vuole che si mangi di magro, i ravioli di pesce sono una perfetta proposta, in grado di mettere d’accordo grandi e piccini. Esistono davvero molte varianti di questa ricetta, che cambia di regione in regione e che prevede l’utilizzo di ogni tipo di pesce. In omaggio alla Sicilia abbiamo deciso di proporvi una versione che utilizza il pesce spada.

Ricetta ravioli di pesce fatti in casa

Per preparare i ravioli di pesce fatti in casa, anzitutto, dovete realizzare la pasta fresca.

  • Ingredienti di questo piatto (dosi per 4 persone)
  • 500 grammi di farina
  • 5 tuorli, 400 grammi di pesce spada
  • 200 grammi di gamberetti
  • 1 patata lessa
  • noce moscata q.b.
  • 4 cucchiai circa di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere e mezzo di vino bianco secco
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • salsa di pomodoro.

ravioli di pesce

Procedimento

Impastate farina e tuorli d’uovo, aggiungendo se necessario un po’ di acqua tiepida. Fate riposare per 30 minuti l’impasto, avvolgendolo nella pellicola o in un panno umido, quindi tirate bene la sfoglia. Per il ripieno, lessate la patata e schiacciatela.

Rosolate il pesce spada a dadini in padella con l’olio e sfumate con il vino. Aggiungete la patata, il sale, il pepe, il prezzemolo e la noce moscata. Fate freddare, quindi frullate tutto. Fate i classici ravioli, mettendo un po’ di ripieno sulla pasta e chiudendo bene, aiutandovi con gli attrezzi necessari (la classica formina o anche una rondella tagliapasta).

Come condire i ravioli di pesce

Una volta preparato il vostro ripieno, è il momento di preparare il condimento per ravioli di pesce. Fate soffriggere con un po’ di olio i gamberetti sgusciati, quindi aggiungete la salsa di pomodoro. Cuocete i ravioli, scolateli e aggiungeteli. Unite il prezzemolo e, se vi piace, anche un po’ di peperoncino. Partendo comunque dalla ricetta di base dei ravioli, potete divertirvi a sperimentare con alcune varianti, sulla base del vostro gusto.

Buon appetito!