La Regione Sicilia cerca foto da acquistare. L’iniziativa mira ad arricchire l’archivio fotografico della regione, per promuovere l’isola e il suo turismo. L’assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo ha pubblicato un avviso pubblico con la finalità di acquisire immagini elettroniche ad alta risoluzione. Le immagini serviranno a pubblicizzare la promozione la destinazione Sicilia.

“L’acquisizione – si legge nella comunicazione regionale – ha la finalità di arricchire l’archivio fotografico di questa Amministrazione con l’obiettivo di diversificare il più possibile temi e località. Le immagini, pertanto, dovranno rappresentare la Sicilia, nei suoi aspetti peculiari (cultura, natura, tradizioni, enogastronomia, eventi). Saranno particolarmente apprezzate le immagini inedite che, riguardino destinazioni poco conosciute, aventi ad oggetto l’entroterra, i borghi o l’attività all’aria aperta, o ritraggano in modo originale luoghi, eventi, relazioni sociali“.

Come inviare le proprie foto della Sicilia

Chiunque sia interessato, deve far pervenire la propria istanza mezzo email e con gli allegati e i requisiti richiesti dalla stessa all’interno della comunicazione; la ricezione in posta elettronica, con un massimo di 3 foto in allegato, dovrà avvenire entro le ore 14.00 del 25/06/2020, pena esclusione d’ufficio. Per ogni foto scelta da parte della Regione Sicilia, verrà corrisposto un corrispettivo pari a 30 euro (oltre IVA, se dovuta, nei termini di legge, al lordo di eventuale ritenuta d’acconto).

Qualora le foto venissero accettate, ogni diritto d’autore sarà ceduto all’Amministrazione: “L’autore in caso di acquisto delle immagini da parte dell’Amministrazione, dovrà cedere il diritto d’autore e tutti i diritti collegati, all’Amministrazione che ne diventa unico proprietario e come tale potrà apportare modifiche alle stesse e/o pubblicarle anche in porzioni o parti di esse. Con la vendita e/o cessione, l’autore dovrà rinunziare a qualsivoglia pretesa presente e futura per sé o i propri eredi, in materia di diritti d’autore“, si legge nel comunicato integrale.

Clicca qui per scaricare tutti gli avvisi con i dettagli.

Articoli correlati