Ultimo weekend di aperture serali ed eventi per l’edizione 2022 del Festival RestART. Migliaia di cittadini e turisti, durante tutta l’estate, hanno partecipato alle iniziative a Palermo. C’è ancora un fine settimana per (ri)scoprire la città: tutto quello che c’è da sapere.

Ultimo weekend di RestART, come partecipare

Sono numerose le visite alle quali è possibile partecipare. Ultima possibilità per visitare Villa Alliata di Pietratagliata a cantiere aperto: la dimora ha suscitato molto interesse e richiuderà dopo il festival per completare i lavori di ristrutturazione. Porte aperte anche al Museo della Specola, all’interno del Palazzo Reale, prezioso per la collezione degli antichi strumenti astronomici.

Ancora, si potrà curiosare tra le foto di famiglia dei Florio, nell’esposizione allestita presso Casa Florio (I Quattro Pizzi all’Arenella), o curiosare alla scoperta della Cuba, di San Giovanni degli Eremiti e della Palazzina Cinese che, al chiaro di luna, si arricchiscono di nuove suggestioni.

Ultime occasioni anche per visitare luoghi speciali come l’Oratorio di San Lorenzo, un capolavoro di Giacomo Serpotta, con la riproduzione della Natività di Caravaggio e la tela di Emilio Isgrò che da essa trae ispirazione. O, ancora, le affascinanti scaffalature lignee di Palazzo Branciforti o il restaurato Palazzo Butera, con la collezione Valsecchi, il Museo Riso.

Aperti anche l’Orto Botanico, con la speciale esperienza serata guidata dalla luce delle torce, o il maestoso Teatro Massimo, così come la Casa Museo Stanze al Genio, che raccoglie una splendida collezione di maioliche siciliane e non solo. Imperdibili anche il Museo Pitrè e il Museo Salinas e Palazzo Mirto.

Venerdì 9 settembre, a Palazzo Mirto, si concludono gli incontri nella terrazza di Palazzo Abatellis: alle ore 21,25 sarà Gaetano Basile a raccontare le incompiute di Palermo. Seguirà una degustazione offerta da Insicilia.com e BlogSicilia.it. Sabato 10, alle ore 19, sarà la volta della lettura dei Trionfi di Petrarca, recitati da Stefania Blandeburgo nella sala del Trionfo della Morte di Palazzo Abatellis ed attualizzati da Beatrice Monroy.

Acquistare i biglietti per il festival RestART è semplicissimo: basta consultare l’apposita pagina web, dove si trovano tutte le informazioni relative alle visite, gli eventi e i concerti. Con un semplice click è possibile controllare la disponibilità e comprare i ticket.

Grazie a RestART, fino al 10 settembre, a Palermo musei, oratori, chiese, palazzi e carceri aprono le porte in notturna con concerti, teatralizzazioni, incontri e visite esclusive. L’evento nasce dalla collaborazione tra l’associazione Amici dei Musei Siciliani e Digitrend, azienda specializzata in Digital Transformation che ha sviluppato una piattaforma smart di prenotazione, ticketing ed audio guide.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati