Se siete alla ricerca di un piatto sfizioso, un antipasto diverso dal solito, allora avete trovato la ricetta che fa per voi. La ricotta di Leonforte fritta è una vera e propria chicca siciliana, una preparazione che non troverete da nessun altra parte.

Leonforte si trova in provincia di Enna, al centro del sistema montuoso degli Erei. Tra i suoi prodotti più noti ci sono la pesca nel sacchetto e la fava larga. In generale, l’agricoltura ricopre un ruolo molto importante nell’economia locale, ma sono molto apprezzati i prodotti degli allevamenti zootecnici, come carne e formaggi.

Proprio per questo motivo, abbiamo scelto di presentarvi la ricetta della ricotta di Leonforte fritta. In generale, questa ricotta è un po’ più consistente, quindi si presta molto bene. Vi consigliamo di fare riposare almeno un giorno la ricotta, prima di prepararla in questo modo.

Ricetta Ricotta di Leonforte fritta

Ingredienti

  • 350 g di ricotta di Leonforte
  • 2 uova medie
  • pangrattato
  • sale
  • pepe
  • olio per friggere

Procedimento

  1. Tagliate a fette la ricotta.
  2. In una ciotola versate le uova e aggiungete sale e pepe, quindi sbattete con una forchetta.
  3. Passate la ricotta nell’uovo e nel pangrattato, quindi friggetela.
  4. Mettete a scolare su carta assorbente.
  5. Se vi rimane un po’ di uovo sbattuto, potete bagnare e friggere anche il pane raffermo (ovviamente saltando il passaggio del pangrattato).

Buon appetito!

Foto di liboriosmart