• Salvatore Castano Miglior Sommelier d’Europa.
  • Siciliano di Giardini Naxos (Messina), ha vinto il titolo di Miglior Sommelier d’Europa e Africa.
  • Il titolo dell’ASI, Association de la Sommellerie Internationale.

Ancora una volta i siciliani dimostrano di eccellere in tanti campi diversi. É andato a Salvatore Castano il titolo di Miglior Sommelier d’Europa e Africa. Il concorso si è appena concluso a Cipro. La Sicilia vanta una grande tradizione enologica.

I vini siciliani, soprattutto negli ultimi anni, hanno conosciuto una notorietà sempre maggiore. Un ambito in continua crescita, supportato da produttori che hanno saputo specializzarsi in etichette apprezzate dal mercato nazionale e internazionale.

Salvatore Castano Miglior Sommelier d’Europa

Il titolo di Miglior Sommelier europeo viene assegnato ogni tre anni da ASI, Association de la Sommellerie Internationale. Si tratta di una grande soddisfazione per l’esperto siciliano, arrivata dopo tanto impegno e una lunga attesa. L’edizione del Concorso, infatti, era già stata rimandata per due volte, a causa della pandemia. La competizione si è finalmente potuta svolgere, incoronando il migliore sommelier. Come ha fatto questo talento Made in Sicily a raggiungere l’Olimpo dei sommelier? La sua storia, iniziata in Sicilia, lo ha portato a Londra.

Salvatore Castano, classe 1980, è originario di Giardini Naxos, Messina. Dopo essersi diplomato all’Istituto Alberghiero, ha iniziato la carriera a Londra al The Dorchester, uno dei ristoranti di Alain Ducasse. Qui ha lavorato come Commis Sommelier. Al momento ricopre il ruolo di Head Sommelier & On Trade Advisor in una rinomata boutique di Londra, Friarwood.

«Ancora non mi rendo conto di cosa è successo ieri – ha detto Salvo Castano -. È stato fantastico avere due grandi candidati in finale con me, Nina Jensen dalla Danimarca e Suvad Zlatic dall’Austria. Ringrazio tutte le persone che mi sono state vicine mentalmente e fisicamente».

Il presidente di Aspi, Giuseppe Vaccarini, ha commentato con entusiasmo il conferimento del titolo al sommelier siciliano: «Salvatore Castano – ha detto Vaccarini – ha convinto tutti sin dalle prime prove. A Salvatore vanno i miei più sinceri complimenti! Ha saputo tenere duro durante tutta la pandemia, non si è mai perso d’animo e qui ha dimostrato la sua grande voglia di fare bene». Foto: ASI.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati