Sbarcatore dei Turchi di Augusta: avete mai sentito parlare di questa spiaggia? In Sicilia non si può dire che manchino le spiagge da favola ma, ammettiamolo, molti di noi conoscono solo le più note o quelle che finiscono nelle grandi classifiche. In realtà esistono anche moltissime sorprese delle quali si parla poco: tra queste c’è lo Sbarcatore dei Turchi. Siamo ad Augusta, in provincia di Siracusa, in una località incontaminata e selvaggia.

Il mare cristallino è protetto dalle rocce: l’accesso non è facile, ma ripido, quindi non adatto ai bambini. La scogliera è liscia e presenta due accessi al mare.

Sbarcatore dei Turchi - Foto TripAdvisor

Sbarcatore dei Turchi – Foto TripAdvisor

Il nome Sbarcatore dei Turchi deriverebbe dal fatto che qui, anticamente, vi fosse un approdo molto amato dai pirati saraceni. Come sicuramente saprete, i saraceni venivano chiamati “Turchi”, perché gran parte di essi provenivano dall’attuale Turchia. I saraceni hanno tentato molte volte di invadere Augusta, come ad esempio nel luglio del 1551 o nel maggio del 1594. In quest’ultima occasione, arrivando dallo Sbarcatore dei Turchi, cercarono di invadere Augusta ma, non appena arrivarono, apparve San Domenico dal cielo, su un cavallo, brandendo una spada.

Quello che affascina, osservando le immagini dello Sbarcatore dei Turchi, è sicuramente la natura incontaminata e il paesaggio tendenzialmente brullo, che tuttavia conquista grazie a un mare da favola. Guardate voi stessi il video!