Una deliziosa variante della classica caponata.

  • Ricetta della Sciakisciuka (Sciaki Sciuka) o Ciaki Ciuka di Pantelleria.
  • Una versione molto particolare della caponata siciliana, con l’aggiunta di alcuni ingredienti in più.
  • Un piatto ricco di sapore, perfetto per ogni occasione.

La cucina siciliana riserva infinite sorprese, soprattutto quando si parla delle ricette tradizionali. Sfogliare i ricettari equivale a compiere un viaggio nel gusto, fatto di sperimentazione e creatività. Oggi vogliamo fermarci sull’isola di Pantelleria, per provare la Sciakisciuka. Se non ne avete mai sentito parlare, non preoccupatevi: siamo qui per questo. Si tratta di una variante locale della caponata. Chiamata anche Ciaki Ciuka, deve il nome al berbero “chak chouka“, cioè “miscuglio”, utilizzato per un piatto molto diffuso nel Nord Africa. Partendo da una base simile a quella della caponata, si arricchisce con uova sode a pezzetti e diventa anche un eccellente piatto unico, specie se accompagnata da fette di pane casereccio. Un poì come una bella insalatona, ma autenticamente siciliana!

Ricetta Sciaki Sciuka

Ingredienti

  • 2 pomodori maturi;
  • 2 zucchine medie;
  • 1 melanzana;
  • 2 patate medie;
  • 1 cucchiaio di capperi;
  • 2 uova sode;
  • 1 cipolla;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • Un pizzico di origano;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale.

Preparazione

  1. Per fare la Sciakisciuka, dovete anzitutto lavare le verdure, pelare le patate, togliere l’estremità a zucchine e melanzana, tagliare a spicchi i pomodori ed eliminare i semi.
  2. Tagliate tutto a tocchetti.
  3. Lasciate appassire la cipolla affettata sottilmente in un tegame con olio.
  4. Unite alla cipolla gli ortaggi e fateli insaporire per un paio di minuti, rigirandoli con un cucchiaio di legno.
  5. Aggiungete, sale, origano, basilico e capperi e lasciate cuocere su fiamma moderata per circa 30 minuti, aggiungendo poca acqua, se necessario, per non farla attaccare sul fondo.
  6. A fine cottura aggiungete pezzetti di uova sode.
  7. Consumate fredda.

Buon appetito! – Ricetta di Pinella Scafile – Foto: Edsel Little – (CC BY-SA 2.0).

Articoli correlati