Gli Sfinci alla Nicosiana sono deliziose frittelle, dorate all’esterno e soffici all’esterno. Hanno uno straordinario profumo e vengono completate dal miele fuso, con le rende ancora più irresistibili. In Sicilia gli sfinci (chiamate anche sfince) sono tra i dolci più amati, presentati in tante versioni. Esiste anche la versione salata.

Non indugiamo oltre con le presentazioni, ma passiamo subito a preparare gli Sfinci alla Nicosiana.

Ricetta Sfinci alla Nicosiana

Ingredienti

  • 4 uova
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 250 g di miele
  • 200 g di farina
  • 1 cucchiaio di strutto (o di burro)
  • 1/2 bustina di lievito
  • cannella

Procedimento

  1. Portate e ebollizione 2,5 dl di acqua, in un tegame, con lo strutto e lo zucchero.
  2. Aggiungete la farina, mescolando energicamente.
  3. Appena il composto, indurendo, si staccherà dalle pareti del tegame, spegnete la fiamma e fate raffreddare.
  4. Incorporate le uova, una per volta, e il lievito.
  5. Lasciate riposare un’ora.
  6. Friggete il composto a cucchiaiate in abbondante olio caldo.
  7. Quando gli sfinci saranno gonfi e dorati, sgocciolateli e adagiateli su carta da cucina, a perdere l’unto in eccesso.
  8. Servite dopo aver fatto freddare e irrorate gli sfinci con miele fuso, aromatizzato alla cannella. In alternativa, potete cospargerli di zucchero e cannella.

Articoli correlati