Nuovi successi per le cantine di Sicilia

  • 5 spumanti siciliani tra i migliori del mondo.
  • Il verdetto della Champagne & Sparkling Wine World Championships 2021.
  • Si tratta del concorso di spumanti più prestigioso e rigoroso di tutto il Pianeta.

Torniamo a parlare di eccellenza siciliana, con tanti nuovi premi che mettono in evidenza, ancora una volta, la qualità del vino di Sicilia. Stavolta il verdetto arriva dalla Champagne & Sparkling Wine World Championships 2021 (CSWWC), la più prestigiosa competizione mondiale dedicata a champagne, spumanti e vini frizzanti.

Ben 5 spumanti siciliani si sono aggiudicati un posto tra i migliori. Proprio un’azienda della Sicilia, G. Milazzo di Campobello di Licata, è seconda in Italia, con 5 medaglie d’Oro e 12 medaglie d’Argento. Un risultato che la pone seconda dietro Ferrari, prima in assoluta con 12 medaglie d’Oro.

Tra i Migliori del Mondo ci sono 5 Spumanti Siciliani

Questa edizione del CSWWC ha assegnato ben 139 medaglie d’Oro e 268 d’Argento, a vini provenienti da 19 Paesi. La competizione era molto accesa, considerato che sono stati 1.000 i campioni presentati. Sappiate, inoltre, che l’Italia ha battuto la Francia, con 58 Ori e 128 Argenti (contr0, rispettivamente, 52 e 50). Ma quali sono gli spumanti siciliani premiati tra i migliori al mondo? Ecco l’elenco completo.

 

Spumanti Siciliani Medaglia d’Oro al CSWWC 2021

  • Federico II 2015 Brut;
  • Milazzo Nature Brut;
  • Terre della Baronia Gran Cuvée Brut;
  • Federico II 2011 Brut;
  • Federico II 2010 Brut.

Come abbiamo anticipato, la cantina siciliana ha conquistato anche 11 medaglie d’Argento. Si piazza, così, al secondo posto tra le italiane, dietro soltanto a Ferrari. L’azienda Milazzo dei coniugi Milazzo-Lo Leggio, ha iniziato a produrre spumanti nel 1974. «Un successo che ci rende tanto felici – ha detto Giuseppina Milazzo – In quanto ancora una volta i nostri vini, questa volta gli spumanti, dimostrano di poter competere alla pari con i più blasonati spumanti e addirittura champagne».

«Altro motivo di orgoglio – aggiunge Saverio Lo Leggio – è avere dimostrato che la Sicilia anche negli spumanti è capace di raggiungere vette che altri non pensavano essere alla nostra portata. Un motivo in più per spronarci a lavorare sempre meglio, continuando a rispettare il nostro fantastico territorio che da anni coltiviamo in biologico e con vari sistemi di sostenibilità ambientale».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati