I carciofi ripieni sono di semplice preparazione, ma molto gustosi. In generale, la cucina siciliana utilizza molto i carciofi, che vengono proposti in diverse varianti. Una delle più gettonate è quella che li vede ripieni.

Quello che più spaventa, quando si cucinano i carciofi, sono i tempi di pulitura: sappiamo che non è un’impresa divertente, però ne vale la pena! Non indugiamo oltre e passiamo subito a vedere come cucinare i carciofi ripieni. Iniziamo, naturalmente, dagli ingredienti per 4 persone.

  • 8 carciofi
  • 100 g di mollica di pane raffermo
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 50 g di filetti di acciuga sott’olio
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 2 limoni
  • olio extravergine d’oliva
  • sape e pepe

Ed ecco il procedimento per cucinare i carciofi ripieni alla siciliana.

  1. Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi, spuntateli e create una cavità nei cuori.
  2. Immergeteli man mano nell’acqua e limone.
  3. Grattugiate la mollica di pane.
  4. Condite la mollica con un trito di aglio e prezzemolo, i filetti di acciuga sciolti in poco olio, il pecorino, una presa di sale e una spolverata di pepe.
  5. Amalgamate bene tutto e ammorbidite il composto con 3 cucchiai d’olio.
  6. Sgocciolate i cuori di carciofo, salateli e farciteli con l’impasto preparato.
  7. Sistemateli in un tegame con 4 cucchiai d’olio e un bicchiere d’acqua.
  8. Cuocete su fiamma moderata per circa 5 minuti.

Buon appetito!