Lo stufato di pollo con patate è un piatto della tradizione che non stanca mai. Il sapore della carne viene esaltato e arricchito dalla salsa di pomodoro e dalle patate, dando vita a uno di quei piatti in grado di scaldare anche le giornate più fredde. Potremmo anche definirlo comfort food.

Per cucinarlo vi serve un po’ di tempo, vista la cottura lunga, ma il procedimento è davvero semplice. Ecco come cucinare lo stufato di pollo con patate a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 1 kg di pollo a pezzi
  • 7 dl di salsa di pomodoro
  • 1 kg di patate
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • 1 limone
  • 1 ciuffo di basilico
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo, per preparare lo stufato di pollo con patate.

  1. Strofinate il pollo con il limone tagliato a metà e intinto nel sale.
  2. Lavatelo con cura e sciacquatelo con carta da cucina.
  3. Sciacquate le patate, tagliatele a dadini e lasciatele dorare in padella con metà olio.
  4. Sgocciolatele e tenetele da parte.
  5. Unite l’olio rimasto, la cipolla pelata e rosolate il pollo.
  6. Quando sarà dorato, bagnatelo con il vino e lasciate evaporare.
  7. Versate la salsa in un tegame, unite il basilico e portate a ebollizione.
  8. Immergete il pollo e le patate, regolate di sale e pepe e proseguite la cottura per circa 50 minuti.
  9. Servite ben caldo.

Buon appetito!