Il Timballo del Gattopardo è una ricetta siciliana della tradizione, un piatto degno dell’aristocrazia. Certo, non si può dire che sia leggero, ma è sicuramente spettacolare. Include pasta, carne, uova e formaggio, il tutto avvolto dalla pasta brisèe.

Pare che l’idea di usare la pasta brisèe per avvolgere la pasta fosse già in uso nel XIV secolo. Anche lo scrittore Tomasi di Lampedusa nel suo celebre romanzo Il Gattopardo, cita questo timballo di pasta. Di sicuro, preparandolo farete un figurone. Vediamo insieme come preparare il Timballo del Gattopardo.

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di pasta brisée
  • 350 g di anelletti
  • 100 g di fegatini di pollo
  • 1 sovracoscia di pollo bollita
  • 250 g di polpettine di manzo
  • 1/2 cipolla
  • 2 uova sode
  • 80 g di parmigiano grattugiato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • farina 0
  • burro
  • sale
  • pepe
  • 1 uovo

Procedimento

  1. Cuocete gli anelletti in acqua salata.
  2. Nel frattempo, tagliate la cipolla finemente e fatela soffriggere in padella con qualche cucchiaio d’olio.
  3. Tagliate i fegatini di pollo in piccoli pezzi e aggiungeteli in padella alla cipolla.
  4. Lasciate cuocere per pochi minuti, poi sfumate con il vino bianco.
  5. Fate evaporare e proseguite con la cottura.
  6. Nel frattempo cuocetele le polpettine in un’altra padella, con un filo d’olio.
  7. Sfilacciate il pollo bollito e tagliate le uova sode a cubetti.
  8. Tenete da parte.
  9. Quando la pasta sarà cotta, scolate e condite con i fegatini, la cipolla, le polpettine e il formaggio grattugiato.
  10. Stendete la pasta brisée e foderate uno stampo ben imburrato e infarinato.
  11. Procedete sistemando la farcitura all’interno della pasta.
  12. Versate sul fondo metà della pasta condita e cospargete con il pollo sfilacciato e le uova sode a cubetti.
  13. Coprite il tutto con la pasta rimanente.
  14. Richiudete il timballo in superficie con la restante pasta brisèe.
  15. Sigillate bene i bordi e fate una piccola croce con un coltello nel centro del timballo.
  16. Spennellate la superficie con un uovo battuto.
  17. Infornate in forno preriscaldato a 180° gradi per circa 40 minuti.
  18. Una volta sfornato, fate riposare per una decina di minuti prima di servire a fette in tavola.

Buon appetito!