Ritorna la magia del Treno del Mandorlo in Fiore. L’itinerario turistico consente di viaggiare a bordo di un treno storico verso la Valle dei Templi, per partecipare alla sagra di Agrigento. Appuntamento per domenica 10 marzo: in questa data si festeggia la 74esima edizione della sagra ormai conosciuta in tutto il mondo. Si parte da Palermo e si arriva alla città del Templi con una serie di fermate intermedie.

Il treno, i cui rotabili rientrano nel parco storico di Fondazione FS Italiane, sarà composto dalla locomotiva storica anni ‘60 E 646 196 e dalle carrozze tipo “59” anni ‘60 e dalle carrozze “Centoporte” anni ’30 e dal bagagliaio a carrelli UIz.

Ecco il programma dettagliato del Treno del Mandorlo in Fiore:

Si parte dalla stazione di Palermo Centrale alle ore 08:00, con fermate intermedie a Bagheria (08:15), Termini Imerese (08:39), Roccapalumba-Alia (09:12), Cammarata-S. Giovanni Gemini (09:39), Aragona Caldare (10:48) Agrigento Bassa (11:01) ed arrivo a Agrigento Centrale alle ore 11:08.

A bordo i passeggeri saranno allietati dai canti popolari siciliani di Angelo Daddelli & I Picciotti; inoltre verrà omaggiata ai partecipanti la riproduzione del biglietto storico della tratta Palermo-Agrigento. Arrivati ad Agrigento Centrale, durante la giornata, tempo libero a disposizione per partecipare alla 74esima Sagra del Mandorlo in Fiore, dove si potrà assistere alla sfilata dei gruppi folkloristici.

Sul treno sarà distribuita a tutti i partecipanti una cartina della città di Agrigento riportante alcune informazioni turistiche. Per chi lo desidera, sarà possibile raggiungere intorno alle ore 12:30 la Valle dei Templi con materiale rotabile della Direzione Regionale di Trenitalia (posti limitati), il biglietto sarà acquistabile direttamente in stazione.

Tale opportunità permette, una volta scesi alla fermata del Tempio di Vulcano di raggiungere a piedi il rinomato Tempio della Concordia attraversando il Giardino della Kolymbetra gestito dal FAI (biglietto di ingresso da pagare direttamente in loco), per assistere alla premiazione dei gruppi Folkloristici. (Al momento della stesura del seguente programma è ancora in fase di programmazione il trasferimento al Tempio di Vulcano, quindi al momento non è certo che si effettui).

Si riparte alle ore 18.30 da Agrigento C.le per il rientro a Palermo C.le (21:18) effettuando al ritorno le stesse fermate per servizio viaggiatori fatte all’andata [Agrigento Bassa (18:36), Aragona Caldare (18:49), Cammarata-S. Giovanni Gemini (19:41), Roccapalumba-Alia (20:14), Termini Imerese (20:43), Bagheria (21:04)].

Cestino Pranzo

Treno DOC, in collaborazione con la ditta “Panificio Fratelli Irmana” offre con un contributo di € 7,00 (prenotazioni entro giovedì 07/03/18) un cestino da viaggio che verrà distribuito direttamente dai volontari dell’associazione la mattina durante il viaggio in treno. Il cestino da viaggio sarà composto da una porzione di pasta al forno, un panino con insalata e cotoletta di pollo panata, frutta e dolcetto, bottiglietta acqua e posate.

Costo dei biglietti:

  • Da tutte le fermate: € 20,00 Adulti – € 10,00 ragazzi, fino a 12 anni non compiuti
  • Da Aragona Caldare: € 3,00 Adulti e ragazzi – senza garanzia del posto a sedere
  • Da tutte le fermate: GRATIS bambini fino a 4 anni non compiuti (senza diritto al posto a sedere)
  • Supplementi cestino pranzo: 7 euro.