La Coca-Cola sospende la produzione della sua bevanda in Venezuela a causa di una carenza di zucchero dovuta alla grave crisi economica in atto nel paese. La multinazionale di Atlanta, negli Stati Uniti, ha fatto sapere in una nota che la sua produzione di bevande dolcificate a base di zucchero sarà sospesa nei prossimi giorni dopo che i fornitori hanno dichiarato l'indisponibilità della materia prima.

La Coca-Cola continuerà tuttavia a produrre le bibite senza zucchero e perciò gli uffici e i centri di distribuzione in Venezuela resteranno aperti. L'economia venezuelana si trova sull'orlo del collasso con un'inflazione che, secondo le previsioni, è destinata a superare il 700% e il cibo comincia a scarseggiare.