Un operaio di 44 anni è morto a Vittoria (Ragusa). L’uomo era impegnato in alcuni lavori in un’abitazione. Stando alle prime ricostruzioni, Pietro Gentile stava eseguendo alcuni lavori di ristrutturazione per una famiglia ma, per cause ancora in via di accertamento, è caduto da un ponteggio.

È morto sul colpo. Potrebbe essere stata colpa di un malore, ma ancora l’esatta dinamica è al vaglio degli inquirenti.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri, oltre al medico legale. I soccorritori, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constatare la morte di Pietro Gentile. Anche la moglie e i parenti del 44enne si sono precipitati sul luogo.

Nella giornata di ieri si è appresa la notizia della morte di un palermitano di 26 anni, Antonino Baldassarre Camarda: era un operaio di 26 anni e, 10 giorni fa, era precipitato da una balconata a Lanciano (Chieti), durante una festa locale. Era in compagnia di alcuni amici e, dopo lo spettacolo, avrebbe cercato di raggiungere la sua auto calandosi da un parapetto. All’improvviso, però, è volato giù, battendo violentemente la testa.

Articoli correlati