Il 398° Festino di Santa Rosalia è ormai alle porte e Palermo si prepara ai momenti clou dei festeggiamenti per la sua Patrona. L’amministrazione comunale ha emanato un’ordinanza che prevede limitazioni alla circolazione e “misure adeguate alla salvaguardia della pubblica incolumità”. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Divieti strade chiuse per il Festino di Santa Rosalia

La città di Palermo abbraccia la sua Santuzza, con le tante celebrazioni in programma in questi giorni. Nell’ambito del Festino di Santa Rosalia del 2022, l’edizione numero 398, il Comune ha raccolto in un’ordinanza (n.854 dell’08 luglio) una serie di indicazioni che limitano la circolazione e stabiliscono alcuni divieti:

  • Lungo il percorso del “Carro” lungo via Vittorio Emanuele dall’ingresso di porta Nuova alla Porta Felice e del Foro Umberto Primo dalla Porta Felice fino all’intersezione con la via Lincoln, nel periodo compreso tra il 14 luglio fino alle ore 24,00 di giorno 15 luglio 2022, sospensione della circolazione di tutti i monopattini e biciclette anche all’interno del perimetro del centro storico della città di Palermo.
  • Corso Calatafimi tratto compreso tra il Corso Alberto Amedeo e il Vicolo a Porta Nuova: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta in ambo i lati dalle ore 14.00 del 13 luglio alle ore 24.00 del 15 luglio 2022.
  • Le norme di cui sopra saranno portate a conoscenza della cittadinanza a mezzo dei prescritti segnali stradali mobili, 48 ore prima dell’inizio della manifestazione, a cura del Corpo di Polizia Municipale.

Il sindaco: “Esorto i palermitani alla massima prudenza”

Il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, ha invitato la cittadinanza alla prudenza: “Palermo quest’anno riavrà la festa della sua Santuzza, dopo due anni di interruzione a causa della pandemia”, ha detto il primo cittadino.

“I contagi da Covid-19, però, sono nuovamente in aumento, pertanto, è mio dovere esortare tutti i palermitani che parteciperanno in presenza alla massima prudenza. Il mio invito, come già dichiarato, è quello di indossare la mascherina ffp2, sebbene i festeggiamenti si svolgano all’aperto”, ha aggiunto.

“La Protezione Civile provvederà a fornire i dispositivi sanitari di sicurezza a chi non ne fosse in possesso. Dato l’elevato numero di partecipanti previsto e le inevitabili situazioni di assembramento, sarà opportuno proteggersi e consentire, in questo modo, il contenimento della diffusione dei contagi”.

Le persone fragili, per maggiore cautela, potranno scegliere di non partecipare in presenza ai vari momenti del Festino, ma di seguirli ugualmente grazie alle dirette televisive che riprenderanno tutti i momenti più importanti della manifestazione (le dirette del Festino di Santa Rosalia saranno trasmesse da TGS e TRM).

Auspicando che il prossimo anno la situazione pandemica migliori e permetta di garantire condizioni più sicure per una serena partecipazione in presenza di tutti, rinnovo ai cittadini l’invito alla prudenza e a munirsi di mascherina”. L’ordinanza con tutti i divieti è scaricabile online.

Foto di Rino Porrovecchio, CC BY-SA 2.0.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati