“In Sicilia tutti possono sentirsi principi”. Così Alberto Angela ha iniziato la puntata del programma Ulisse dedicata alla Sicilia del Gattopardo, andata in onda sabato 19 ottobre. La trasmissione ha preso le mosse dalla visita di Palazzo Gangi di Valguarnera, a Palermo, uno splendido edificio. Il conduttore ha esplorato il mondo del Gattopardo, sulle ali delle bellissime pagine del romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa e su quelle del film di Luchino Visconti. Romanzo e pellicola sono diventati realtà.

Gli spettatori sono stati accompagnati nelle sale di Palazzo Valguarnera Gangi, nel cuore di Palermo, dove è stato ambientato il celebre ballo del film. Ancora, è stato dedicato spazio a Villa Boscogrande, sempre a Palermo, e poi ci si è spostati a Pama di Montechiaro, salendo la maestosa scalinata che ha ispirato quella della città di Donnafugata.

Sempre seguendo il romanzo, si è tornati a Palermo, scoprendo gli splendori di del monastero di clausura di Santa Caterina d’Alessandria, riaperto solo da pochissimi anni. Ancora, si è andati ad ammirare una grande azienda agricola del passato, Villa Fegotto, sorprendentemente integra. Le aziende erano uno dei motori della potenza dei principi siciliani.

Non è mancato, nella puntata di Ulisse dedicata al Gattopardo, un volo sulle saline di Trapani. Ci si è infine addentrati nelle Catacombe dei Cappiccini di Palermo: qui si trovano le mummie degli abitanti più ricchi della città di fine Ottocento, vestite con gli abiti più sontuosi.

Il programma ha riscosso un grandissimo successo, regalando un suggestivo affresco di una regione e bellissima, ricca di storia e di cultura.

PER RIVEDERE LA PUNTATA, CLICCA QUI.