Il maltempo continuerà a insistere sul nostro Paese. La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta meteo, che interessa anche la Sicilia, valida per la giornata di oggi, lunedì 14 gennaio. Un nuovo impulso perturbato in arrivo dal nord Europa interesserà l’Italia, investendo per prime le regioni alpine con venti forti sulle vette e sulle vallate esposte.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

Già dalla serata di domenica 13 gennaio i venti forti settentrionali, con raffiche di burrasca, hanno interessato i settori alpini di Piemonte e Lombardia, in estensione ai settori alpini di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di oggi, lunedì 14 gennaio, allerta gialla per rischio idrogeologico e temporali in Abruzzo, sul settore costiero del Molise e sui versanti tirrenici di Calabria e Sicilia.