Ritorna nel mare di Lampedusa il magico passaggio delle balene, mentre a poca distanza si assiste alla suggestiva “danza dei delifini”. Vi proponiamo il video che è stato pubblicato dal sindaco di Lampedusa e Linosa, Totò Martello.

Incanto nel mare di Lampedusa

Ancora una volta lo spettacolo della natura trionfa in Sicilia. La nostra isola non smette mai di stupirci, durante ogni stagione. Così, in questo periodo dell’anno, si scorge nel mare di Lampedusa un suggestivo passaggio.

Sono le balene che “fanno compagnia” alla danza acquatica dei delfini. A permetterci di godere di questa meraviglia è il sindaco di Lampedusa e Linosa, Totò Martello, che ha condiviso sulla sua pagina Facebook il video vi mostriamo.

Difficile resistere alla bellezza del mare siciliano, soprattutto a quello di questo piccolo angolo di paradiso. L’isoletta è una meta privilegiata e giungono da ogni parte del mondo per poter ammirare dal vivo le sue acque cristalline.

I primi a poter beneficiare di una tale meraviglia sono proprio gli abitanti del mare. Il video del primo cittadino è diventato immediatamente virale. Con l’arrivo della primavera, la natura si rinnova e ci stupisce sempre di più.

«La magia di Lampedusa, la magia del suo mare capace di regalarci un meraviglioso spettacolo della natura: la “danza acquatica” dei delfini e l’emersione di una balena, seguita dal suo caratteristico “spruzzo”. I due video, realizzati dal personale dell’Area Marina Protetta Isole Pelagie a poche centinaia di metri dalla costa dell’isola, ci mostrano uno dei tanti motivi che rendono l’arcipelago delle Pelagie un luogo capace di far vivere emozioni uniche, e ci ricordano l’importanza e la necessità di continuare a difendere il nostro patrimonio naturale ed ambientale».

Non solo balene, dunque, nel mare lampedusano: ci sono anche i delfini. «I delfini – spiega Martello – sono presenti nel nostro mare tutto l’anno, il passaggio delle balene invece è un evento che si ripete annualmente di fronte Lampedusa tra febbraio ed aprile».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati