Avete mai mangiato i deliziosi biscotti al latte siciliani? Si tratta di biscotti tanto semplici, quanto buoni, che si trovano in molti panifici di Sicilia. Per realizzarli si utilizzano alcuni ingredienti delle ricette della tradizione, come lo strutto e l’ammoniaca, che tuttavia conferiscono a questi biscotti il loro sapore tipico. Sono perfetti per la prima colazione: inzupparli nel latte sarà un piacere!

Vediamo insieme come prepararli, a cominciare dagli ingredienti.

  • 1 kg di farina 00
  • 250 ml di latte
  • 350 g di zucchero
  • 15 g di ammoniaca per dolci
  • 4 uova
  • 200 g di strutto
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • buccia grattugiata di un limone non trattato

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo.

  1. Versate la farina a fontana, quindi aggiungete lo strutto e impastate.
  2. Aggiungete lo zucchero, le uova leggermente sbattute, il latte, la buccia del limone, il lievito e l’ammoniaca sciolta in un po’ di latte.
  3. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e morbido.
  4. Mettete l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e coprite con un telo.
  5. Lasciate riposare per mezz’ora a temperatura ambiente.
  6. Trascorso il tempo, prelevate delle palline e lavoratele con le mani, dandogli una forma ovale.
  7. Mettete i biscotti in una placca ricoperta di carta forno e appiattiteli un po’. Fate attenzione a come li posizionate, tenderanno a gonfiare.
  8. Fate cuocere a 180° per 20 minuti circa.
  9. Sfornate, fate freddare, gustate.

Buon appetito!