Diffidate dalle imitazioni: di “brioscia” ce n’è una sola!

  • Brioche con gelato: il dessert dell’estate.
  • Si può mangiare in ogni momento della giornata e può anche sostituire un pasto.
  • Golosa e versatile, permette di sperimentare tra gusti di frutta e creme.

Quando si parla di dolci siciliani, si parla di una tradizione la cui fama non conosce confini. L’isola è famosa poiché vanta una proposta varia, in grado di mettere d’accordo davvero ogni palato. Che sia estate o inverno, troverete sempre qualcosa che fa al caso vostro. Nella bella stagione, passeggiando per una qualsiasi strada, è praticamente impossibile non imbattersi in qualcuno che tiene stretta tra le mani, come un prezioso trofeo, una bella brioche con gelato. Aspetto inconfondibile e colore che lascia già presagire la scelta del gusto. Può essere mattina o pomeriggio, ora di pranzo o di cena: è sempre l’ora giusta per una brioscia, resa ancora più golosa dall’aggiunta di panna.

Brioche con gelato, il lato dolce dell’estate

Si tratta di un iconico dessert, uno di quelli che spinge i turisti di ogni latitudine alla ricerca delle gelaterie più buone della Sicilia. Un connubio imbattibile. All’esterno c’è la morbidezza della brioche con il tuppo, una soffice pasta lievitata, pronta ad accogliere la freschezza del gelato. Si crea, così, un interessante mix di dolcezza. Ognuno sceglie come “affrontare” la sua brioche con gelato. C’è chi la mangia con l’aiuto del cucchiaino, mentre i più impavidi si lanciano senza bisogno di alcun aiuto. Quasi tutti, come prima cosa, mangiano il tuppo. Rinfrescante e nutriente, rende più golosa l’estate, è facilissima da trovare e contente di fare un pasto delizioso spendendo poco. E nulla toglie di fare il bis! Se volete fare in casa la vostra brioscia con il gelato, trovate di seguito la ricetta. Un piccolo, ma strepitoso, assaggio della grande tradizione dolciaria siciliana.

Come fare la brioche siciliana con il gelato

Ingredienti

300 g di farina 00;
200 g di farina manitoba;
180 g di burro;
15 g di lievito di birra fresco;
80 g di zucchero;
160 ml di latte;
3 uova;
Un pizzico di sale.

Procedimento

  1. Per fare le brioche con gelato, dovete anzitutto scaldare il latte in un pentolino, senza portarlo ad ebollizione.
  2. Spegnete il fuoco, unite il lievito e lo zucchero e mescolate fino a che non si saranno completamente sciolti.
  3. Versate la farina 00 e la farina manitoba setacciate in una terrina.
  4. Create la classica “fontana”.
  5. Mettete al centro un pizzico di sale, le uova, il latte con il lievito e lo zucchero ed infine il burro ammorbidito.
  6. Lavorate gli ingredienti con le mani e, dopo qualche minuto, trasferite il tutto su un piano da lavoro leggermente infarinato.
  7. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettetelo nuovamente in una ciotola, coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate lievitare per due ore: deve raddoppiare il suo volume.
  8. Trascorso questo tempo, dividete il impasto in 12 parti, 6 più grandi e 6 più piccole.
  9. Coprite una placca da forno di carta da forno.
  10. Sistematevi sopra le palline ben distanziate, premendo leggermente sulla superficie di quelle più grandi.
  11. Adagiate delicatamente le palline più piccole su quelle grandi, in modo da formare il caratteristico tuppo.
  12. Sbattete leggermente un uovo in una ciotola con un bicchiere di latte e spennellate le briosce con un pennello.
  13. Fate lievitare per altre due ore.
  14. Infornate per 20 minuti a 180 gradi in forno preriscaldato.
  15. Una volta dorate in superficie, spegnete e fate raffreddare.
  16. Farcite con gelato o anche con gelato e panna.

Buon appetito! – Foto: Fabio Altieri.

Articoli correlati