I bucatini alle vongole, finocchietto e mollica sono un primo piatto siciliano molto buono, che richiama il procedimento della pasta con le sarde. Si tratta di una ricetta perfetta per gli amanti della cucina di mare, sfiziosa e sicuramente particolare. Non viene proposta molto spesso, quindi sicuramente vi farà fare un figurone! Ecco come si prepara.

La ricetta dei bucatini alle vongole, finocchietto e mollica

Ingredienti

  • bucatini
  • vongole veraci
  • finocchietto selvatico
  • pangrattato
  • acciughe salate
  • olio extravergine d’oliva
  • aglio
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Mettete il finocchietto selvatico in una pentola con abbondante acqua. F
  2. Fatelo cuocere per 20 minuti, scolatelo, fatelo raffreddare e tritatelo grossolanamente.
  3. Lasciate da parte l’acqua di cottura.
  4. Aprite le vongole, dopo averle ben sciacquate, in una padella con l’olio, l’aglio e un pizzico di pepe nero.
  5. Mettetele da parte.
  6. Lavate e diliscate bene un paio di filetti d’acciuga.
  7. Fateli sciogliere in una padella con olio d’oliva ben caldo, aggiungete l’uva passa (ammollata in acqua e strizzata), i pinoli e il pangrattato (due cucchiai a commensale).
  8. Fate tostare fino a che non avrà ottenuto un bel color biscotto.
  9. Mettete la pasta a cuocere nell’acqua del finocchio, che avrete salato.
  10. Scolate i bucatini al dente, passateli in una padella con le vongole, il finocchietto tritato e un po’ d’acqua di cottura.
  11. Impiattate e cospargete sul piatto del pangrattato tostato.

Buon appetito!