Una delle spiagge più belle della Sicilia.

  • Cala Azzurra a Favignana, straordinaria piscina tropicale.
  • Acqua cristallina e rinfrescante, con un fondale di colore chiarissimo.
  • La sua natura sabbiosa la rende adatta a ogni bagnante, anche meno esperto.

L’Isoletta di Favignana è davvero unica. Poggia placidamente sul mare siciliano come una delicata farfalla e regala scorci da favola, proprio a due passi dalle coste del Trapanese. Quest’area della Sicilia, il cosiddetto “West of Sicily” è ricca di insenature e calette suggestive, perfette per gli amanti del mare, sempre a caccia dei luoghi più belli. Facciamo tappa alle Egadi per conoscere meglio Cala Azzurra. Avventuriamoci insieme.

Cala Azzurra, una piscina naturale

Basta sentire il nome di questa spiaggia per sapere esattamente dove ci si trova. È, infatti, una delle più famose di Favignana, insieme a Cala Rossa. La piccola isola offre accessi sul mare di rocce, ma anche distese di sabbia, come in questo caso. La cala si caratterizza per un’acqua cristallina e particolarmente rinfrescante e per il suo fondale di colore bianco, dai riflessi che tendono al rosa. Per la sua natura sabbiosa, è perfetta per ogni tipo di bagnante, inclusi quelli meno esperti e i bambini. Raggiungerla è molto facile: dista circa 4 chilometri, procedendo lungo la strada interna, mentre sono circa 5 chilometri se si costeggia il lato sud dell’isola, quindi andando verso Lido Burrone e proseguendo. Proseguiamo, dunque!

Anche in questo caso ci troviamo di fronte a una spettacolare piscina naturale della Sicilia. L’acqua di Cala Azzurra è cristallina e il fondale chiaro è a portata di mano. Vi sono due spiaggette: la prima è subito accessibile, grazie alla discesa che parte dalla strada. Per arrivare alla seconda si imbocca il sentiero che si dirama sulla destra, all’inizio della discesa. Guardando verso il mare, si gode di un suggestivo paesaggio: all’orizzonte c’è la costa siciliana, con i profili della città di Marsala. Le giornate più adatta per trascorrere una giornata a Cala Azzurra sono quelle in cui soffia la tramontana o un leggero maestrale. All’inizio della discesa, sulla strada, c’è un bar, quindi si può anche fare una piccola sosta ristoratrice. Foto: Salvo Ferrante.

Articoli correlati