Ancora caldo record in Sicilia.

  • Allerta per ondate di calore a Palermo e Catania con rischio elevato.
  • Mercoledì 23 giugno si prevede un rischio di livello 3, cioè rosso.
  • I dettagli del bollettino diramato dalla Protezione Civile Regionale.

Non accenna a placarsi il caldo record che insiste sulla Sicilia dallo scorso fine settimana. Le temperature rimangono elevate un po’ in tutta l’Isola. Già oggi, martedì 22 giugno, il bollettino della Protezione Civile Regionale indica un livello di criticità di preallerta per tutte le province, ma è domani che bisognerà prestare ancora più attenzione, soprattutto nelle città di Palermo e Catania. Vediamo i dettagli.

Caldo record in Sicilia, allerta a Palermo e Catania

Un robusto promontorio interciclonico di origine nord-africana persiste sul Mediterraneo centrale, proteggendo gran parte dell’Italia dall’ingresso di perturbazioni atlantiche che lambiscono il Nord del Paese, e con transito di estese velature anche sulle regioni centrali. La risalita di aria nord-africana darà luogo ad un sensibile rialzo termico, con valori da elevati a molto elevati, specie sul basso versante Adriatico. Per domani, mercoledì 23 giugno, il bollettino regionale indica un livello di allerta con criticità 3, cioè rossa, a Palermo e Catania. Le temperature percepite toccheranno anche picchi di 38°C. Allerta di livello, 1, cioè gialla, a Messina.

Il livello 3, rosso, indica condizioni ad elevato rischio che persistono per tre o più giorni consecutivi, con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio, come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Le amministrazioni comunali raccomandano cautela: evitate o riducete l’esposizione all’aria aperta nelle ore più calde della giornata, tra le ore 12 e le ore 18. Qui trovate il bollettino in dettaglio. Photo by Vivek Doshi on Unsplash.

Articoli correlati