Come fare i cannoli siciliani.

  • Cannoli Siciliani ricetta per fare in casa il dolce siciliano della tradizione.
  • Si tratta di uno dei dolci con la ricotta più buoni.
  • Prepararlo non è difficile: ecco ingredienti e procedimento.

I dolci siciliani sono un trionfo di gusto, che delizia anche il palato. Quando si parla di ricotta, poi, la Sicilia non teme confronti. Tra le ricette più rappresentative della nostra isola, c’è sicuramente quella del Cannolo. Una scorza fritta e croccante avvolge un ripieno vellutato di crema: è amore al primo assaggio. Questo dolce vanta un’origine antica, che affonda le radici tra storia e leggenda.

Origine del Cannolo Siciliano

Il primo a farne cenno sarebbe stato Cicerone, nel 70 a.C., rimasto ammaliato nel corso di un viaggio in Sicilia da un “Tubus farinarius dulcissimo edulio ex lacte fartus”, cioè un tubo di farina ripieno di morbida crema di latte. Si narra anche che il Cannolo sia nato a Caltanissetta. Alcuni storici sostengono che l’abbiano inventato le monache di clausura, modificando e rielaborando un’antica ricetta araba. Secondo altri, invece, furono le donne degli harem nisseni a crearlo. Altri ancora sostengono che l’origine del Cannolo Siciliano sia legata al Carnevale. Vi è poi l’ipotesi legata al Convento di Santa Maria di Monte Oliveto, a Palermo: le suore di clausura avrebbero fatto uno scherzo, riempiendo una vasca di crema di ricotta e sostituendo i classici rubinetti con la scorza dei cannoli.

Qualunque sia l’origine, una cosa è certa: ancora oggi parlare di Cannoli Siciliani ricetta equivale a parlare di tradizione. Un dolce sontuoso ma al tempo stesso semplice, essenziale ma articolato. Un gioco di contrasti e opposti che delizia i palati di tutto il mondo. Scopriamo subito come si preparano in casa. Vi serviranno gli appositi cannelli per la frittura. La ricotta deve essere ben asciutta, quindi mettetela a scolare la sera prima, dentro uno scolapasta o un setaccio.

Cannoli Siciliani Ricetta Originale

Ingredienti

Per la scorza

  • 250 g di farina 00;
  • 30 g di zucchero;
  • 30 g di strutto;
  • 1 uovo piccolo;
  • 50 ml di Marsala;
  • 10 ml di aceto;
  • Un pizzico di sale;
  • 5 g di cacao amaro;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • Olio per friggere.

Per la crema di ricotta

  • 800 g di ricotta di pecora;
  • 320 g di zucchero a velo.

Per completare

  • Scorzette d’arancia candite;
  • Ciliegie candite;
  • Granella di pistacchi;
  • Gocce di cioccolato fondente;
  • Cannella in polvere;
  • Zucchero a velo.

Procedimento

  1. Cannoli Siciliani ricetta: dovete anzitutto setacciare la farina con il cacao amaro in una ciotola.
  2. Unite lo strutto ammorbidito e a pezzetti, quindi aggiungete lo zucchero.
  3. Aggiungete l’uovo intero e continuate a impastare, versando anche il sale (sciolto nell’aceto) e il Marsala a filo.
  4. L’impasto sarà consistente ed elastico. Fatelo riposare in frigo per almeno due ore.
  5. Mentre attendete, potete preparare la crema.
  6. Prendete la ricotta ben asciutta e unitevi lo zucchero a velo.
  7. Per renderla più liscia, setacciatela, quindi unite le gocce di cioccolato e amalgamate bene.
  8. La crema va riposta a riposare in frigo.
  9. Trascorso il tempo necessario, stendete l’impasto con uno spessore di 1,5 millimetri.
  10. Con un coppapasta da 10 cm di diametro ricavate dei dischi e allungateli leggermente per ricavare un ovale.
  11. Prendete i cannelli per la frittura.
  12. Saldate i lembi esterni con il tuorlo e sovrapponeteli lungo la linea mediana del cannello.
  13. Coprite i cannoli pronti per la frittura con la pellicola per alimenti (eviterà che si asciughino in superficie).
  14. Friggete in olio caldo a 175°C, con la saldatura verso in basso.
  15. Fate scolare i cannoli pronti su carta assorbente.
  16. Estraete il cannello metallico solo quando saranno freddi.
  17. I cannoli si riempiono solo prima di servirli!
  18. Farcite e decorate come preferite con zucchero a velo, canditi, cioccolato, pistacchio tritato o cannella.

Buon appetito!

Articoli correlati