Come fare la Cassata al Forno.

Tra i dolci siciliani più buoni c’è indubbiamente lei: la Cassata. La ricetta originale è sontuosa e scenografica, con un rivestimento colorato e la frutta candita. Altrettanto buona è anche la “sorella”: la Cassata al Forno. In questo caso, non ci sono decorazioni particolari, ma si punta alla sostanza: una bella frolla che avvolge un cuore di crema di ricotta vellutata. Si tratta di una torta perfetta per terminare un pasto o anche per concedersi una piccola pausa. La ricetta che trovate di seguito è per una tortiera da 24 centimetri. Prima di procedere, ricordate un passaggio fondamentale: è importante fare asciugare bene la ricotta, in modo che la crema sia liscia e vellutata. Mettetela a scolare la sera prima, in un setaccio o nel colapasta. Se non riuscite a farlo la sera prima, va bene anche con qualche ora di anticipo. Per molti siciliani, la Cassata è un irrinunciabile dolce di Pasqua: vista la sua bontà, comunque, va benissimo durante tutto l’anno. Ecco come si prepara: gli ingredienti e il procedimento.

Ricetta della Cassata di pasta frolla

Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 200 g di strutto (sostituibile con il burro);
  • 200 g zucchero semolato;
  • 2 uova intere;
  • 1 tuorlo;
  • Scorza di limone grattugiata;
  • Mezza bacca di vaniglia;
  • Sale;
  • Albume.

Per la crema e la guarnizione

  • 600 g di ricotta di pecora;
  • 300 g di zucchero semolato;
  • Gocce di cioccolato;
  • 100 g circa di biscotti secchi;
  • Zucchero a velo.

Procedimento

  1. Per fare la Cassata al Forno, dovete anzitutto occuparvi dell’impasto.
  2. Mettete farina, buccia di limone grattugiata, zucchero, strutto ammorbidito e un pizzico di sale in una ciotola (o create la classica fontana sul piano di lavoro).
  3. Aggiungete al centro le uova e iniziate a impastare.
  4. Quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare per un’ora.
  5. Nel frattempo, dedicatevi alla crema.
  6. Unite la ricotta con lo zucchero e mescolate bene. Passate al setaccio per avere una crema più liscia, quindi unite anche le gocce di cioccolato.
  7. Prendete la vostra teglia: coprite il fondo con un disco di carta e imburrate e infarinate i bordi laterali.
  8. Spianate due terzi circa di pasta frolla e rivestite la tortiera, anche nei bordi.
  9. Coprite il fondo con la metà dei biscotti sbriciolati (in alternativa, potete usare il pan di Spagna).
  10. Versate la crema di ricotta e livellate bene.
  11. Coprite con l’altra metà dei biscotti secchi sbriciolati.
  12. Abbassate un po’ i bordi della pasta frolla, aiutandovi con il coltello, e spennellate con l’albume battuto.
  13. Spianate la restante frolla e coprite, livellando bene. Il fondo della vostra Cassata è fatto!
  14. Bucherellate con i rebbi della forchetta e cuocete nel forno già caldo a 180°C, per circa un’ora.
  15. Sfornate, fate freddare e, solo dopo, capovolgete.
  16. Decorate con zucchero a velo.

Buon appetito! – Foto: mat’s eye – (CC BY 2.0).

Articoli correlati