Tradizione nel piatto: la ricetta dei Cavatelli all’Agrigentina.

  • Facciamo tappa ad Agrigento, per scoprire come fare in casa un tipico piatto siciliano.
  • La cucina di quest’area è complessa e articolata, poiché unisce territori prettamente marini e territori montani, inoltrandosi dunque al centro della Sicilia.
  • I cavatelli sono un formato di pasta tradizionale, che potete preparare anche in casa.

Mettetevi comodi, perché oggi scopriremo insieme la ricetta di un eccellente primo piatto siciliano. La cucina dell’isola offre davvero una grande varietà di preparazioni a base di pasta. Oggi abbiamo deciso di fermarci in una zona ricca di storia, cultura e tradizione enogastronomica, per provare i Cavatelli all’Agrigentina. I cavatelli si ricavano da un impasto di semola di grano duro e acqua: hanno una forma allungata con una incavatura all’interno e abbracciano benissimo i condimenti. Si tratta di un piatto dai sapori genuini e molto amati in Sicilia: melanzane, pomodori, ricotta salata, basilico e aglio. I gusti sono quelli ben noti per la pasta alla Norma, ma si tratta di un’altra preparazione. Qualora voleste, potreste anche fare in casa i cavatelli, è davvero molto semplice. Questa ricetta è perfetta per il pranzo della domenica e, in generale, saprà rendere speciale ogni pasto.

Ricetta dei Cavatelli di Agrigento

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di cavatelli
  • 1,5 di pomodori maturi
  • 1 melanzana
  • 100 g di ricotta salata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 cipolla
  • 1 ciuffo di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Sciacquate la melanzana.
  2. Eliminate il picciolo e tagliatela a cubetti.
  3. Cospargetela di sale e ponetela in un colapasta per 1 ora.
  4. Friggetela in abbondante olio caldo.
  5. Lavate e asciugate i pomodori, poi schiacciateli leggermente e metteteli in un tegame con l’aglio, la cipolla e il basilico.
  6. Cuocete per circa 15 minuti.
  7. Passate tutto al passaverdura, quindi condite la salsa con sale e pepe.
  8. Lasciate addensare su fiamma moderata.
  9. Lessate i cavatelli in acqua bollente, salata, con un cucchiaio d’olio.
  10. Scolateli e conditeli con il sugo e le melanzane.
  11. Completate con la ricotta grattugiata e servite.

Buon appetito!

Foto

Articoli correlati