La pasta al tonno e finocchietto è un primo piatto siciliano semplice, ma al tempo stesso delizioso. Il sapore del tonno fresco è esaltato dalla presenza del finocchietto e da tanti ingredienti che rendono il piatto irresistibile.

Naturalmente, per la riuscita del piatto è fondamentale utilizzare ottime materie prime. Vediamo insieme come realizzare questa prelibatezza della cucina siciliana.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di spaghetti
  • 250 g di tonno fresco a tranci
  • 1 mazzetto di finocchietto selvatico
  • 50 g di pinoli
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 500 g di pomodori pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere d’olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • vino bianco secco
  • sale e peperoncino

Procedimento

  1. Mondate e lavate il finocchietto.
  2. Lessatelo in abbondante acqua salata, scolatelo e tritatelo finemente.
  3. Conservate il liquido di cottura del finocchietto.
  4. Lasciate il tonno a bagno in acqua fredda e sale, per circa 20 minuti.
  5. Asciugatelo e tagliatelo a dadini.
  6. Soffriggete l’aglio schiacciato in un tegame con l’olio e la cipolla tritata.
  7. Eliminatelo e unite il finocchietto, i capperi e i pinoli.
  8. Fate brevemente insaporire tutto.
  9. Aggiungete il tonno e rosolatelo.
  10. Spruzzate con poco vino e lasciate evaporare.
  11. Versate nella casseruola i pomodori, privati dei semi e spezzettati.
  12. Salate, insaporite con un pizzico di peperoncino in polvere e cuocete dolcemente per circa mezz’ora.
  13. Se necessario, incorporate qualche cucchiaio d’acqua calda.
  14. Lessate gli spaghetti in acqua e sale.
  15. Sgocciolateli al dente e conditeli con il sugo.
  16. Servite ben caldi.

Buon appetito!