Soffici, dolcissime, con un esterno reso croccante dallo zucchero: sono le ciambelle fritte. Questo delizioso dolce viene venduto e consumato nei bar e nei panifici della Sicilia e rappresenta una perfetta colazione o una merenda sfiziosa.

LEGGI ANCHE: La ricette dell’Iris

In estate, inoltre, si può trovare in vendita anche in spiaggia (ad esempio a Palermo e dintorni): i venditori ambulanti passano tra la folla con un dolce carico di ciambelle fritte. Vediamo insieme come prepararle in casa, a cominciare dagli ingredienti.

  • Farina 250 gr
  • Patate 200 gr
  • Margarina 25 gr
  • Uova 1
  • Zucchero 50 gr
  • Lievito 15 gr
  • Scorza limone grattugiata q.b.
  • Olio di semi per friggere
  • Zucchero per guarnire

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo.

  1. Fai bollire le patate, quindi sbucciale e passale nello schiacciapatate e lascia che raffreddino.
  2. Ora impasta le patate assieme alla farina e a tutti gli altri ingredienti, quindi impasta energicamente per qualche minuto
  3. Dai forma alle tue ciambelle creando dei serpentelli e poi unisci le estremità.
  4. Lascia le ciambelle a lievitare per almeno 2 ore.
  5. Versa l’ olio in una padella e appena sarà bollente metti a cuocere le ciambelle, avendo cura di girarle al momento giusto, appena cotte da entrambi i lati.
  6. Passa le ciambelle ancora calde nello zucchero.

Buon appetito!

Ricetta di Vincenzo Biondo