Parliamo delle citazioni sulla Sicilia più belle. Nel corso dei secoli, l’isola ha lasciato il segno nel cuore di tanti: viaggiatori, artisti, scrittori, ognuno di loro ha trovato le parole più adatte per parlarne. E oggi abbiamo deciso di scegliere le citazioni sulla Sicilia che hanno lasciato il segno, quelle che – a nostro modesto avviso -racchiudono l’essenza di una terra.

Scorrendo l’elenco vi accorgerete che si tratta di citazioni di ogni tipo, non soltanto relative ai luoghi, ma anche ai siciliani. Queste citazioni famose servono a comprendere meglio lo spirito di una terra e le emozioni che sa suscitare nei suoi visitatori. Non è soltanto un sentimento legato alla bellezza dei luoghi: è qualcosa che va oltre.

Chi è nato qui, sa cosa vuole dire. Chi ha trascorso le vacanze in Sicilia, lo ha scoperto.

Citazioni sulla Sicilia e i Siciliani

  • La più bella regione d’Italia: un’ orgia inaudita di colori, di profumi, di luci, una grande goduria
    (Sigmund Freud)
  • “Cosa ti manca della Sicilia?”
    “U scrusciu du mari.”
    (Andrea Camilleri)
  • L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto. La purezza dei contorni, la morbidezza di ogni cosa, la cedevole scambievolezza delle tinte, l’unità armonica del cielo col mare e del mare con la terra… chi li ha visti una sola volta, li possederà per tutta la vita.
    (Goethe)
  • Non invidio a Dio il paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia.
    (Federico II di Svevia)

    Citazioni sulla Sicilia

    Foto Flickr – roberto – Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

  • La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura.
    (Guy de Maupassant)
  • I siciliani non vorranno mai migliorare per la semplice ragione che credono di essere perfetti; la loro vanità è più forte della loro miseria.
    (Giuseppe Tomasi di Lampedusa)
  • La Sicilia è la più bella di tutte le isole, poiché contribuisce grandemente alla crescita di un impero.
    (Diodoro Siculo)
  • La famiglia è lo Stato del siciliano.
    (Leonardo Sciascia)

  • Una trappola in cui i siciliani cadono volentieri: pretendere di capire la Sicilia prima di capire se stessi.
    (Gesualdo Bufalino)
  • In Sicilia abbiamo tutto. Ci manca il resto.
    (Pino Caruso)
  • O divina Sicilia! Quanti italiani, che hanno corso il mondo per diletto, morirono o moriranno senza averti veduta!
    (Edmondo De Amicis)
  • Nessuna isola erge sull’orizzonte della nostra civiltà una fronte più radiosa della Sicilia. Essa punta verso tre continenti e ne sintetizza le caratteristiche. Tre volte, nel corso dei secoli, fu il più fulgido centro del mondo mediterraneo
    (Roger Peyrefitte)
  • Il clima è temperato, l’aria dolcissima, l’isola fertile, il tempio assai più bello di quanto se ne dica.
    (William Shakespeare)
  • Il sesto giorno Dio compì la sua opera, lieto di averla creata tanto bella, prese la terra tra le mani e la baciò… là dove pose le sue labbra è la Sicilia.
    (Renzo Barbera)

    Citazioni sulla Sicilia

  • La Sicilia è la più bella di tutte le isole, poiché contribuisce grandemente alla crescita di un impero.
    (Diodoro Siculo)
  • All’inizio della mia carriera l’essere siciliana e il forte accento del dialetto, mi rendeva molto insicura; pensavo che al di là dello Stretto di Messina tutto fosse più interessante e coinvolgente. Crescendo e acquisendo più fiducia in me stessa e nella mia sicilianità, invece, mi sono resa conto che non solo non abbiamo nulla in meno, ma che bisogna con ogni strumento difendere il nome della Sicilia.
    (Maria Grazia Cucinotta)
  • La verde isola Trinacria, dove pasce il gregge del sole.
    (Omero)
  • In Sicilia i colori non si limitano a finire negli occhi, ti entrano dentro le vene e le ossa.
    (Fabrizio Caramagna)
  • Anche se dipingo una mela, c’è la Sicilia.
    (Renato Guttuso)
  • Di fronte m’eri Sicilia, o nuvola di rosa sorta dal mare! E nell’azzurro un monte: l’Etna nevosa. Salve o Sicilia! Ogni aura che qui muove pulsa una cetra od empie una zampogna e canta e passa… Io era giunto dove giunge chi sogna.
    (Giovanni Pascoli)
  • Quegli odori di alga seccata al sole e di capperi e di fichi maturi non li ritroverà mai da nessuna parte; quelle coste arse e profumate, quei marosi ribollenti, quei gelsomini che si sfaldano al sole.
    (Dacia Maraini)
  • Comincia a gennaio la primavera siciliana, e via via che le piante fioriscono diventa il giardino di una maga: germoglia la menta sulle rive dei ruscelli, gli alberi morti si inghirlandano di rose canine, persino il brutale cactus mette teneri fiori. Quindi non mi fa paura l’arrivo dell’inverno: quale migliore prospettiva che quella di sedere davanti al fuoco ad aspettare la primavera?
    (Truman Capote)
  • Il popolo siciliano è un popolo forte, generoso, intelligente. Il popolo siciliano è figlio di almeno tre civiltà: la civiltà greca, la civiltà araba e la civiltà spagnola. È ricco di intelligenza questo popolo. Quindi non deve essere confuso con questa minoranza che è la mafia. È un bubbone che si è creato su un corpo sano.
    (Sandro Pertini)
  • Incredibile è l’Italia: e bisogna andare in Sicilia per constatare quanto è incredibile l’Italia.
    (Leonardo Sciascia)
  • Ajo visto el mappamondo
    et la carta da navichare,
    ma Sicilia ben me pare
    più bel isola del mondo.
    (Carmelo Tarasselli)

Ecco, dunque, le migliori citazioni sulla Sicilia.

Foto in evidenza di Luca Volpi – Creative Commons Attribuzione 2.0

Articoli correlati