Oggi abbiamo pensato di suggerirvi un secondo piatto gustoso e delicato: le sarde gratinate. Si tratta di una ricetta siciliana che esalta il sapore del pesce con ingredienti molto utilizzati dalla cucina del territorio. Il bello di questo piatto è che si può sposare benissimo con un menu che prevede un primo piatto più corposo.

Perfetto anche come antipasto o come piatto unico, è davvero semplice da preparare. Vediamo come cucinare le sarde gratinate a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 1 kg di sarde
  • 150 g di pangrattato
  • 4 acciughe sotto sale
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 limoni
  • 3 foglie di alloro
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento passo dopo passo, per preparare le sarde gratinate.

  1. Pulite le sarde, apritele a libro e diliscatele.
  2. Lavatele bene in acqua corrente e asciugatele con carta da cucina.
  3. Cospargetele di sale e mettetele da parte.
  4. Scaldate due terzi dell’olio in una padella e scioglietevi le acciughe, dissalate e diliscate.
  5. Fate intiepidire il condimento e aggiungete 120 g di pangrattato, un trito di aglio e prezzemolo, il succo dei limoni e una spolverata di pepe.
  6. Ungete il fondo di una teglia e cospargetelo con 1 foglia di alloro spezzettata.
  7. Distribuitevi sopra uno strato di sarde.
  8. Spargete metà del pangrattato aromatico e coprite con altro pesce.
  9. Unite il resto del composto e terminate con un ultimo strato di sarde. Ricoprite la superficie con il pangrattato e irrorate con un filo d’olio.
  10. Infornate per circa mezz’ora a 180°.

Buon appetito!

FOTO LIDIA GABRIELLA GIORGIANNI