Sicilia a 4 stelle, isole Egadi regine delle vacanze

  • Favignana Resort & Villas, la nuova struttura a 4 stelle.
  • La nuova vita dell’ex Valtur di Punta Fanfalo sotto l’insegna Gruppo Aeroviaggi.
  • Include oltre 155 camere, gastronomia di alto livello e wellness nella “farfalla” delle Egadi.

L’arrivo dell’estate ha rappresentato un momento di rinascita per il turismo. La Sicilia ha mantenuto saldamente il suo ruolo di punta nell’ambito nazionale e internazionale, rinnovando la sua offerta e arricchendola con l’apertura di alcune nuove strutture. Sotto il gruppo Aeroviaggi ha aperto i battenti il Favignana Resort & Villas. Una struttura da 173 camere a Punta Fanfalo, che porta con sé un passato molto interessante.

L’albergo, infatti, è nato nel 1969 e tra gli investitori c’erano anche gli attori Vittorio Gassman e Paolo Villaggio. Era stato pensato come un luogo in cui fare rinascere i fasti e le fortune delle attività dei Florio, anche con spettacoli teatrali di alto livello. Seguirono una serie di problematiche economiche della società di gestione e, negli anni Novanta, il villaggio venne acquistato da Valtur. Rimasto chiuso dal 2018, per alcune vicende che hanno coinvolto la società che faceva capo all’imprenditore Carmelo Patti, adesso è tornato a splendere.

Favignana Resort & Villas: l’albergo

“È un sogno che si avvera. Mio padre tentò di acquistare il resort già nel 2003, ma alla fine fu preso da Valtur; e ci riprovò anche nel 2012 – racconta Marco Mangia, direttore divisione Turismo di Aeroviaggi –. Oggi finalmente, nel 2021, finalmente abbiamo siglato il contratto di gestione 6+6”. L’investimento di Aeroviaggi è di 4 milioni di euro. Salgono così a 14 le strutture del gruppo (10 in Sicilia e 4 in Sardegna). Ecco qualche dettaglio in più.

L’isola di Favignana è famosa per le sue “cale”, premiate più volte tra le più belle d’Italia e d’Europa, e tutte facilmente raggiungibili dal resort. Favignana Resort & Villas include oltre 155 camere, di cui 19 ville con terrazza privata e vista mare. Lo stile è mediterraneo, con pietra viva, rigogliosa vegetazione e toni dell’azzurro e del verde. La cucina è firmata dallo chef siciliano Peppe Giuffrè: propone menù à la carte, arricchito da show cooking e completato da una cantina altamente selezionata. Foto: roberto – Creative Commons Attribution 2.0 Generic.

Articoli correlati