Quando si parala di gateaux, gattò per dirlo alla siciliana, subito si pensa a una preparazione salata a base di patate, con un ricco ripieno a base di carne, formaggio o salumi. Questo piatto è talmente tanto amato sull’isola da aver dato vita anche a una dolce versione al pistacchio.

Il gattò di pistacchi non si può certo definire un dolce leggero, ma è davvero particolare. Tra gli ingredienti vi sono alcuni dei sapori più amati della Sicilia, come cannella, pinoli e limone. Non indugiamo oltre con le introduzioni, ma passiamo subito a vedere la ricetta del gattò di pistacchi Iniziamo dagli ingredienti.

  • 350 g di pistacchi
  • 120 g di cedro candito
  • 20 g di pinoli
  • 200 g di marzapane tritato
  • 200 g di zucchero
  • 8 tuorli
  • 6 albumi
  • cannella
  • strutto
  • vaniglia
  • limone

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo.

  1. Mescolate tutti gli ingredienti, quindi versateli in una teglia unta di strutto.
  2. Infornate.
  3. Spalmate sulla superficie del gattò una glassa di albumi montati a neve, zucchero e limone.
  4. Guarnite, a piacimento, con altri pistacchi.
  5. Servite.

Buon appetito!