L’alternativa golosa ai classici gnocchi.

Quando si pensa agli gnocchi, subito viene in mente il tradizionale primo piatto a base di patate. Un classico che non delude mai ma che, tuttavia, alle volte può un po’ stancare. Per combattere la noia, vi proponiamo una ricetta golosa e originale, con un delizioso tocco siciliano: gli gnocchi di ricotta. Ebbene sì, avete proprio letto bene. Al posto delle patate si utilizza la candida ricotta: un latticino (vi ricordiamo che non è un formaggio!) che si presta benissimo alla realizzazione di infinite ricette. Il bello di questo piatto è che, partendo dalla preparazione di base, potete sbizzarrirvi con i condimenti.

Gli gnocchi preparati con la ricotta, infatti, hanno un sapore delicato, che può essere associato a tanti sughi diversi. Se non volete discostarvi dalla tradizione, potete condirli con una classica salsa di pomodoro. Se, invece, volete cambiare, optate per un pesto. Insomma, potete scatenarvi ai fornelli! Conquisterete tutti i commensali, grandi e piccini. Vi consigliamo di mettere a scolare la ricotta nelle ore antecedenti la preparazione: basterà metterla in un colapasta e lavorarla sarà più facile.

Ricetta degli Gnocchi di Ricotta

Ingredienti

  • 500 g di ricotta;
  • 1 uovo;
  • 1 cucchiaio di parmigiano;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 300 g di farina.

Procedimento

  1. Per fare gli Gnocchi di Ricotta, bisogna anzitutto versare la ricotta in una ciotola.
  2. Mescolatela con una forchetta per ammorbidirla.
  3. Unite l’uovo, il parmigiano, il sale e continuate a mescolare.
  4. Quando il composto è omogeneo, incorporate la farina, un po’ per volta.
  5. Non appena l’impasto inizierà ad avere consistenza, passate sulla spianatoia e continuate a lavorare, fino a utilizzare tutta la farina.
  6. Terminata la farina, continuate a lavorare ancora un po’.
  7. Dovete ottenere un composto elastico ed omogeneo.
  8. Aiutandovi con un matterello, stendete la pasta con uno spessore di circa 2 centimetri.
  9. Aiutandovi con un coltello, tagliate tante strisce, quindi arrotondatele leggermente.
  10. Tagliate gli gnocchi, cercando di averli tutti della stessa misura.
  11. Per cucinarli, basta versarli in acqua bollente salata: quando tornano a galla, potete scolarli e condirli come preferite.

Buon appetito!

Articoli correlati