L’insalata di pasta al sapore di Sicilia.

L’estate in Sicilia è una stagione straordinaria per molti motivi, anche se le temperature elevate sono in grado di mettere a dura prova la capacità di resistenza. Quando la canicola incombe, è difficile avere voglia di mettersi ai fornelli. Anche l’idea stessa di un primo piatto caldo può non essere allettante. Come risolvere, allora? In modo semplice e gustoso, grazie alla Pasta Fredda alla Siciliana.

Una strepitosa insalata di pasta che non rinuncia alla golosità. Perfetta per chi non sa fare a meno di un primo piatto, si può preparare prima (magari di sera) e portare anche in spiaggia. Un piatto ricco di pregi che vi dà anche la possibile di esprimere la vostra creatività. Partendo da questa base, infatti, potete sbizzarrirvi con gli ingredienti che più vi piacciono. Ci sono olive, pomodorini, melanzane, tuma e pomodori secchi: e questo è soltanto l’inizio! Scopriamo insieme come si prepara.

Ricetta della Pasta Fredda alla Siciliana

Ingredienti

  • 500 gr di pasta corta;
  • 200 gr di tuma;
  • 300 gr di pomodorini;
  • 100 gr di olive nere siciliane denocciolate;
  • 1 melanzana;
  • 8 pomodori secchi sott’olio;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale;
  • Pepe;
  • Foglie fresche di basilico.

Procedimento

  1. Per fare la Pasta Fredda alla Siciliana, dovete anzitutto tagliare i pomodorini a tocchetti, eliminando semi e liquido interno.
  2. Conditeli con un filo di olio, sale e pepe, lasciandoli insaporire.
  3. Lavate la melanzana, asciugatela e togliete parte della buccia.
  4. Tagliatela a tocchetti, quindi lasciatela per circa un’ora in un colapasta, con del sale grosso.
  5. Trascorso questo tempo, sciacquatela sotto l’acqua corrente, tamponate con carta o con un panno e friggete.
  6. Scolate le melanzane fritte su carta assorbente.
  7. A questo punto tagliate il formaggio e i pomodori secchi, quindi unite tutti i condimenti, aggiungendo anche le olive. Mescolate con cura.
  8. È arrivato il momento di lessare la pasta in abbondante acqua salata. Fate attenzione a lasciarla un po’ indietro di cottura.
  9. Raggiunto il tempo di cottura desiderato, quando è ancora nello scolapasta, sciacquatela sotto l’acqua corrente fresca (servirà a stoppare la cottura).
  10. Versate la pasta in una ciotola, affinché si freddi.
  11. Quando è fredda, unitela al condimento, aggiustando eventualmente di sale, pepe e olio.
  12. Completate, al momento di mangiarla, con basilico fresco e un giro di olio a crudo.

Buon appetito! – Photo by Ayesha Firdaus on Unsplash.

Articoli correlati