Come quella del bar, anzi, meglio!

  • Granita siciliana al caffè, la ricetta per un risultato cremoso.
  • Accompagnata da brioche e panna montata, è un vero e proprio sfizio.
  • Ecco come prepararla in casa, per un’autentica esperienza di Sicilia.

Quando si parla di granite, la Sicilia non teme confronti. La nostra isola vanta una spettacolare tradizione in tal senso e, da una provincia all’altra, è possibile gustare infinite eccellenze. Se la vostra preferita è la granita al caffè, allora avete trovato la ricetta che fa per voi! Oggi vogliamo suggerirvi ingredienti e procedimento per un risultato cremoso e irresistibile, soprattutto se accompagnato da panna montata e cacao. E non dimenticate anche la brioche con il tuppo. Quando si avvicina l’estate, non c’è niente di meglio per iniziare la giornata o anche per concedersi una piccola pausa. Sarà una colazione strepitosa.

La granita siciliana al caffè è uno dei gusti più richiesti. La storia dell’autentica granita affonda le radici nel passato. Comincia lontano, nelle neviere dell’Hindu Kush, montagna che sovrasta l’Afghanistan e il Pakistan. Preparata con neve, latte, miele, riso molto cotto e spezie, la prima granita si vendeva per le strade di Pechino già nel 2000 a.c. Prima di approdare nei paesi arabi, infatti, il gelato si diffuse in India e Cina. Arrivò, poi, in Andalusia e nella Sicilia islamica. Con la nostra ricetta potrete gustare una granita di caffè proprio come quella del bar: che aspettate a prepararla?

Granita Siciliana al caffè ricetta

Ingredienti

  • 4 caffè lunghi;
  • 150 ml di acqua;
  • 60 g di zucchero di canna;
  • 100 ml di panna fresca da montare;
  • Cacao amaro q.b.

Procedimento

  1. Per fare la granita al caffè, dovete anzitutto versare in un pentolino l’acqua e aggiungere lo zucchero.
  2. Mescolate e mettete sul fuoco, con fiamma bassa.
  3. Quando lo zucchero è sciolto del tutto, togliete il pentolino da fuoco e versate lo sciroppo in un’altra ciotola.
  4. Fate freddare.
  5. Aggiungete lo sciroppo al caffè e mescolate bene.
  6. Mettete il composto nel freezer per almeno un’ora.
  7. Togliete dal freezer e rompete con una frusta la superficie solidificata, quindi rimettete in freezer.
  8. Dovete ripetere l’operazione ogni 30 minuti, fino a quando la granita non diventa granulosa e omogenea.
  9. Montate la panna.
  10. Servite la granita, accompagnandola con panna e una spolverata di cacao.

Buon appetito! – Foto: Tiziana Pignatelli.

Articoli correlati