Grissini al sesamo, uno tira l’altro. Questo buonissimo prodotto da forno si trova praticamente in tutti i panifici siciliani, in cui è presente anche la versione senza sesamo. I grissini alla siciliana sono diversi da quelli torinesi, poiché più spessi. Cambia anche la ricetta. Perfetti per antipasto, si accompagnano benissimo ai salumi, ma sono molto buoni anche da soli. Vediamo come si preparano.

Ingredienti per 8 persone

  • 500 g di farina di grano duro
  • 15 g di lievito di birra
  • 150 g di strutto
  • 1 tazza di semi di sesamo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • sale

Procedimento

  1. Setacciate la farina con una presa di sale e formate la fontana sulla spianatoia.
  2. Aggiungete lo strutto e il lievito sciolto in 2 dl di acqua tiepida zuccherata.
  3. Impastate tutto energicamente, incorporando altra acqua, fino a ottenere un composto morbido e omogeneo.
  4. Mettete il composto in una ciotola infarinata.
  5. Incidete un taglio a croce e fate lievitare coperto, con un tovagliolo, per 1 ora e mezzo.
  6. Trascorso il tempo, dividete la pasta in palline e ricavate da ciascuna dei grissini di 12-15 centimetri.
  7. Rotolateli nei semi di sesamo, in modo che la superficie ne sia coperta, quindi fateli lievitare per altri 30 minuti.
  8. Infornate a 200° per 10 minuti.
  9. Sfornate e abbassate la temperatura a 150°.
  10. Rimettete la placca in forno e portate a termine la cottura.

Buon appetito!