Sanremo Giovani, c’è anche il bagherese Giuse The Lizia, al secolo Giuseppe Puleo tra gli 8 finalisti. Il suo brano si intitola “Sincera”. Conosciamo meglio l’artista siciliano, la sua storia e il suo stile musicale.

Giuse The Lizia a Sanremo Giovani

Ci sarà anche il 20enne siciliano Giuse The Lizia tra gli 8 finalisti che parteciperanno alla serata finale di Sanremo Giovani 2022, in onda il 16 dicembre in prima serata su Rai 1 dal Teatro del Casinò di Sanremo. La Commissione musicale presieduta da Amadeus li ha selezionati dopo le audizioni dal vivo dei 42 artisti delle scorse settimane.

Tante le proposte interessanti, molti artisti con una maturità musicale sorprendente per la giovane età. Non è stato facile scegliere gli otto finalisti tra i 42 giunti alle audizioni di via Asiago, erché il livello artistico complessivo è cresciuto e soprattutto risponde pienamente alle richieste del mercato discografico”, ha detto Amadeus.

Agli 8 finalisti si aggiungono poi i 4 provenienti da Area Sanremo. Solo i primi 3, tra i 12 artisti finalisti, in base al Regolamento, avranno poi la possibilità esibirsi sul palcoscenico del Teatro Ariston nella veste di “Big” durante il Festival di Sanremo 2023.

Chi è Giuse The Lizia

Il suo vero nome è Giuseppe Puleo, ma sul palco è Giuse The Lizia e si esibisce con il brano “Sincera“. Ha 20 anni ed è nato e cresciuto aBagheria, ma vive e studia a Bologna dal 2020. Ha iniziato a suonare la chitarra nel periodo delle scuole superiori, facendo parte di una cover band dedicata alle canzoni degli Strokes.

In seguito si è avvicinato al cosiddetto “cantautorap“. Il suo primo singolo, che si intitola “Vietnam”, è uscito nell’aprile 2021 per Maciste Dischi, con la produzione di Mt. Monkey. Il suo ultimo lavoro è “One More Time”, prodotto da Iacopo Sinigaglia.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati