Come fare le Iris al Forno.

  • Si tratta di una versione un po’ più light della classica iris fritta.
  • La pasta brioche è farcita con una deliziosa crema di ricotta.
  • Soffici e golosa, è irresistibile: ecco la ricetta.

Quando si pensa alle Iris Palermitane, vengono subito in mente i dolci fritti e dorati. In realtà, esiste anche una versione un po’ più leggera, che viene cotta in forno. La pasta brioche avvolge un ripieno di crema di ricotta e scaglie di cioccolato. L’Iris al Forno è la “cugina” di quella fritta, che venne ideata nel 1901 dal pasticcere palermitano Antonio Lo Verso in onore della prima messa in scena dell’opera “Iris” di Pietro Mascagni al Teatro Massimo. Si tratta di una preparazione della tradizione, molto apprezzata. Farla in casa non è difficile, ma bisogna avere il giusto tempo a disposizione. Il risultato vi ripagherà di ogni fatica!

La ricetta

Ingredienti

Per la pasta

  • 500 g di farina manitoba
  • 250 ml di latte
  • 50 g di strutto o margarina
  • 50 g di zucchero
  • 25 g di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • Acqua

Per la crema e la guarnizione

  • 400 g di ricotta di pecora
  • 200 g di zucchero semolato
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • 1/2 bustina di vanillina
  • zucchero a velo

Procedimento

  1. Per fare le Iris al Forno, dovete anzitutto mettere la ricotta di pecora a sgocciolare in un colino e riporla in frigorifero finché non avrà perso il siero.
  2. Setacciatela, mescolatela in una terrina insieme allo zucchero e alla vanillina e aggiungete le gocce di cioccolato.
  3. Passate all’impasto. Amalgamate in una terrina la farina setacciata, lo zucchero, il sale e lo strutto a temperatura ambiente, quindi incorporare il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida.
  4. Impastate versando il latte, poco per volta, fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo.
  5. Aggiungete un uovo sbattuto e continuate a lavorare con energia. Potete eventualmente aggiungere un filo d’acqua.
  6. Coprite l’impasto con un panno e lasciate lievitare per un paio d’ore.
  7. Stendete l’impasto e ricavate 12 dischetti spessi 1 cm e del diametro di 6 cm circa.
  8. Distribuite la crema di ricotta su sei dei dischetti, coprire con i rimanenti dischetti e sigillate, ripiegando i bordi verso il basso e in dentro.
  9. Fate lievitare per altri 45-60 minuti a temperatura ambiente.
    Trascorso questo tempo, spennellate la superficie del latte e cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per 8-10 minuti.
  10. Sfornate e lasciate intiepidire prima di cospargere con abbondante zucchero a velo.

Buon appetito! – Foto: https://www.instagram.com/nata_dimarzo/

Articoli correlati