Avete mai sentito parlare della leggenda della Stella di Natale? Questa pianta, in concomitanze delle festività natalizie, fa bella mostra di sé e rende l’atmosfera ancora più suggestiva, grazie al suo colore rosso e alla sua particolare forma. Con il passare degli anni è diventata uno dei simboli per eccellenza del Natale. Forse non tutti lo sanno, ma la pianta è originaria del Messico ed è proprio in Messico che è ambientata la leggenda della Stella di Natale.

Si narra che in un piccolo villaggio vivesse una bambina povera, che non aveva nulla da offrire a Gesù per il giorno di Natale. Tutti si recavano alla chiesetta del villaggio, con i loro doni, ma lei decise di rimanere a casa, perché non aveva niente. La piccola era molto triste, ma proprio in quel momento le apparve un angelo. L’angelo le disse di raccogliere le frasche dai bordi delle strade, per portarle in chiesa, e le assicurò che il suo dono sarebbe stato il più bello. A renderlo il più bello sarebbe stato il sentimento più importante: l’amore.

La bimba seguì le istruzioni e raccolse le frasche. In chiesa, ne depose un mazzo vicino all’altare e cominciò a pregare. Fu allora che quelle frasche si trasformarono nella splendida pianta dai fiori rossi e così nacque la Stella di Natale.

In Messico, le Stelle di Natale sono chiamate “Flores de la Noche Buena”, cioè fiori della Notte Santa.

Articoli correlati