La ricetta del Cabbùcio è tipica del Trapanese. Si tratta di un panino, creato con la stessa pasta della pizza, che viene condito in molti modi.

Non mancano le ricette ed ognuno può seguire il proprio gusto: oggi abbiamo deciso di riportarne una in particolare. Se vi va, potete anche lasciarci nei commenti la vostra versione del Cabbùcio.

Il bello di questo piatto, dunque, è che potete personalizzarlo sulla base del vostro gusto. Vediamo insieme come prepararlo.

Come fare il Cabbùcio

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di pasta per pane casereccio già lievitata
  • 8 grossi pomodori maturi
  • 200 g di salame a fettine
  • 400 g di tuma o primo sale
  • origano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Procedimento

  1. Ungete con poco olio la pasta di pane, quindi lavoratela energicamente per qualche minuto e dividetela in 4 pagnottine.
  2. Schiacciate leggermente le pagnottine e adagiatele in una teglia unta d’olio, poi lasciatele riposare per 30 minuti.
  3. Spennellate la superficie delle focacce con poco olio (mescolato ad una pari quantità d’acqua) e cuocete in forno a 220°C.
  4. Quando i Cabbùci sono dorati, estraeteli dal forno e tagliateli a metà.
  5. Adagiate sulla base i pomodori affettati e la tuma a fette, condite con sale e origano e completate con il salame.
  6. Ricomponete le pagnottine e ripassatele in forno per pochi istanti, in modo da fare fondere il formaggio.

Buon appetito!