Le Vie dei Tesori Agrigento, per il primo anno la manifestazione sbarca anche a Naro, Sambuca di Sicilia e Sciacca. Per tre weekend (13-15, 20-22 e 27-29 settembre) si terranno tanti appuntanti speciali alla scoperta delle diverse località. Ci saranno appositi itinerari, pensati per conoscere il territorio e la cultura, lungo chiese, palazzi, biblioteche e antichi cortili.

A Sciacca, ad esempio, il 15 settembre è in programma una passeggiata per scoprire il Monte Kronio, dove ancora vi è la grotta di un eremita, oltre alle famose grotte dove l’umidità raggiunge il cento per cento. Un altro percorso, invece, è dedicato all’antico quartiere ebraico e alla Giudecca, fino alla Sinagoga. Ancora, è stato organizzata una passeggiata che svelerà i segreti dei nobili signori. Tra i siti scelti a Sciacca, ad esempio, spiccano il Castello Incantato (con le sue celebri teste scolpite da Filippo Bentivegna) e le Grotte del Caricatore.

Naro, invece, punterà sulla sua tradizione barocca, mentre Sambuca di Sicilia, che è già stato Borgo dei Borghi, aprirà chiese e cave di pietra. Sempre a Sambuca, ad esempio, l’iniziativa “La vera storia di Sambuca” permetterà di conoscere il borgo, i suoi vicoli e i suoi paesaggi.

Le Vie dei Tesori, nei fine settimana compresi tra il 13 e il 29 settembre, è in programma anche ad Acireale, Caltanissetta, Marsala, Messina, Noto, Siracusa e Trapani.