La ‘Mbriulata di Milena è una ricetta della tradizione siciliana. Per scoprirla, bisogna andare nell’entroterra della Sicilia, tra Agrigento e Caltanissetta. Milena, anticamente Milocca, è un paesino di 3mila abitanti, con una radicata tradizione agricola. Questo dettaglio è molto importante. In passato, infatti, le massaie preparavano la ‘Mbriulata come pasto unico da dare ai familiari che trascorrevano la giornata nei campi, a lavorare la terra. Oggi questa preparazione, accompagnata dal buon vino locale, è una prelibatezza che conquista anche i palati più raffinati. Ancora adesso si prepara seguendo la ricetta originale, usando gli ingredienti che si utilizzavano un tempo. Si tratta di una pasta arrotolata, condita con olive, patate, formaggio e tritato di maiale. Il tritato sostituisce gli originari “frittuli”, cioè i ciccioli di maiale.

Come fare la ‘Mbriulata di Milena

Ingredienti

Per la pasta

  • 200 g di farina di semola
  • 150 g di farina “00”
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 50 g di strutto
  • 25 g di lievito di birra
  • 1 albume
  • latte
  • sale

Per il ripieno

  • 3 patate piccole
  • 300 g di carne di maiale tritata o di “rittuli”(ciccioli di maiale)
  • 1 cipolla piccola
  • 6 olive nere snocciolate
  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Preparate un impasto sodo, unendo i due tipi di farina, l’olio, il lievito di birra sciolto in un po’ di latte tiepido e una presa di sale, preparare un impasto piuttosto sodo.
  2. Lavorate bene la pasta e, se necessario, durante la lavorazione aggiungete un po’ di acqua tiepida.
  3. Mettete l’impasto a lievitare per mezz’ora.
  4. Nel frattempo, pelate le patate, tagliatele a tocchetti e fatele rosolare in una padellina, con un po’ di olio e sale.
  5. Mescolate la carne con un po’ di sale e pepe.
  6. Ricavate dalla pasta una sfoglia dello spessore di qualche millimetro.
  7. Cospargete con un po’ di strutto e distribuite sopra le patate, la carne, le olive a pezzetti e la cipolla tagliata finemente.
  8. Cospargete con il pecorino e irrorate con l’olio.
  9. Arrotolate la pasta sul ripieno e giratela, in modo da ottenere una spirale, quindi spennellate la superficie con l’albume sbattuto.
  10. Cuocete le ‘Mbriulate in forno caldo per una quarantina di minuti.
  11. Fate riposare per dieci minuti, prima di servire.

Buon appetito!

Articoli correlati