Torniamo a parlare di ricette con le melanzane e scegliamo un piatto molto particolare: le melanzane a beccafico all’ennese. Già dal nome si intuisce che si tratta di un piatto inusuale. Abbiamo già visto insieme come preparare le melanzane a beccafico (LEGGI QUI LA RICETTA) e questa è un’altra deliziosa variante, perfetta come antipasto o secondo piatto.

Non indugiamo troppo con le introduzioni, preferiamo metterci subito ai fornelli. Ecco come cucinare le melanzane a beccafico all’ennese, a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 3 melanzane
  • 200 g di pecorino fresco
  • 1 mazzetto di basilico
  • 5 acciughe salate
  • 4 uova
  • farina
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Ed ecco il procedimento passo dopo passo.

  1. Lavate le melanzane ed eliminate il picciolo.
  2. Affettatele, cospargetele di sale e lasciatele nel colapasta per 1 ora.
  3. Quando avranno perso il liquido di vegetazione, sciacquatele e asciugatele con cura.
  4. Adagiate su metà delle fette una fettina di pecorino e un pezzetto di acciuga diliscata e dissalata.
  5. Mettetevi sopra una fogliolina di basilico e coprite con un’altra fetta di melanzana.
  6. Premete leggermente, infarinate e passate nell’uovo battuto con una presa di sale.
  7. Sgocciolate bene le melanzane e friggetele in abbondante olio caldo.
  8. Quando saranno dorate da entrambe le parti, scolatele e adagiatele su carta assorbente, affinché perdano l’unto in eccesso.

Buon appetito!