Tutti la conoscono come minestra di cavolfiore ma, per i siciliani, è la pasta con i broccoli a minestra. Che volete farci: dobbiamo sempre distinguerci! Si tratta di una tradizionale (e buonissima) ricetta invernale: una di quelle in grado di scaldare anche le giornate più fredde. Oggi si parla tanto di “comfort food”, ma ammettiamolo: noi sappiamo da secoli quali siano i cibi in grado di coccolarci! Scopriamo subito come realizzare in casa questo piatto.

Come fare in casa la minestra di cavolfiore

Preparare la minestra di cavolfiore è molto semplice. Ognuno gli dà la consistenza che preferisce: c’è chi la apprezza di più quando è cremosa e chi, invece, proprio non rinuncia a gustarla come zuppa. La decisione spetterà a voi. Basta lavare e tagliare il cavolfiore, farlo bollire e cuocere insieme la pasta: semplice, no?  Il formato di pasta da utilizzare sono spaghetti spezzati o margherite.

In Sicilia c’è l’abitudine di chiamare il cavolfiore “broccolo”. Questo ingrediente è davvero molto amato in cucina e si utilizza in molte ricette deliziose, come quella della pasta con i broccoli arriminati.

La pasta con i broccoli a minestra è un piatto che deriva dalla cucina povera. In realtà, visto il suo gusto, è davvero degno di un re. Gli ingredienti di base sono facilissimi da reperire. Calda e sostanziosa, con l’aggiunta di peperoncino sarà in grado di dare un tocco in più a tutte le giornate. Non indugiamo oltre: mettiamoci ai fornelli.

Minestra con cavolfiore alla Siciliana

Ingredienti

  • 1 kg di cavolfiore;
  • 300 g di pasta a scelta (spaghetti spezzati o altro formato);
  • Caciocavallo o pecorino grattugiato;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale;
  • Aglio;
  • Peperoncino.

Procedimento

  1. Per fare la minestra di cavolfiore, dovete anzitutto mondare il cavolfiore.
  2. Lavatelo e dividetelo in cimette.
  3. Fate soffriggere l’aglio e il peperoncino una pentola con il fondo spesso.
  4. Unite il cavolfiore e fate soffriggere a fiamma viva per 2-3 minuti.
  5. Aggiungete sale e pepe.
  6. Unite l’acqua, tanta quanto ne serve per coprire il cavolfiore.
  7. Lasciate cuocere per circa 20 minuti.
  8. Aggiungete, nella stessa pentola, la pasta per la cottura.
  9. Una volta pronta la minestra fatela riposare 5 minuti in pentola.
  10. Aggiungete il formaggio  grattugiato e servite tutto ben caldo.

Buon appetito!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati