In occasione della Festa dell’Immacolata, domenica 8 dicembre, Ciminna (Palermo) celebra il suo ‘Nfriulata Day, un giorno dedicato al suo piatto tipico. Si tratta di una focaccia di pasta di pane di semola rimacinata, farcita con carne di maiale tritata, pomodoro, cipolla, spezie e aromi. La ricetta varia a seconda delle diverse tradizioni familiari, ma non cambia mai l’assoluta bontà del piatto.

Per quanto riguarda l’origine del nome di questo piatto, ci sono più versioni. Secondo alcuni sarebbe legato alla ‘mbriulata, perché nelle zone del nisseno e dell’agrigentino la “f” palermitana diventa una “b”; secondo altri, invece, ci sarebbe un legame con il termine greco “embryon”; secondo altri ancora, il nome deriverebbe dal latino “infra” (nel mezzo) e “lata” (nascosta).

In occasione dello ‘Nfriulata Day si potrà degustare il tipico piatto locale, legato alla festività dell’Immacolata e del Triunfu.