Le proposte per i viaggi in treno.

  • Orario estivo Trenitalia in Sicilia: le novità e tutte le conferme.
  • Da domenica 13 giugno ci sono sorprese, ma anche molti ritorni.
  • Si potranno raggiungere diverse mete, incluse le tappe servite dal Frecciarossa.

Dal Taormina Line all’Etna Link, passando attraverso le classiche riconferme che viaggiano sui binari. Da domenica 13 giugno sarà attivo l’orario estivo Trenitalia in Sicilia. Si conferma l’intera offerta degli Intercity Notte, che raggiungono Roma e Milano e degli Intercity Giorno per raggiungere comodamente dalla capitale le mete di mare dell’isola. Il Frecciarossa notturno e il Frecciarossa fast da Milano a Reggio Calabria, novità assoluta di quest’anno, uniscono in circa nove ore l’area dello Stretto con le città del Nord e con la Sicilia. Questo grazie alle navi veloci di Blujet (Gruppo FS Italiane) che collegano l’isola alle città servite dall’Alta velocità. Insieme al biglietto di Frecce e Intercity sarà, infatti, possibile acquistare sui canali di vendita Trenitalia anche quello delle navi veloci di BluJet fra Villa San Giovanni e Messina. Gli orari delle navi, in coincidenza Frecce e Intercity, consentono un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto che integrandosi con il trasporto regionale rendono possibile raggiungere alcune tra le mete più suggestive dell’isola. Ecco gli altri dettagli.

I dettagli dell’Orario estivo Trenitalia in Sicilia

A quanto abbiamo già detto si aggiungono le novità del trasporto regionale, in accordo con la Regione, con maggiori collegamenti per raggiungere alcune fra le più rinomate località turistiche siciliane. La prima novità di quest’anno è il Taormina Line. Attivo fino al 5 settembre, propone 6 collegamenti aggiuntivi, nei giorni festivi, fra Catania Centrale e Letojanni con fermate ad Acireale, Giarre-Riposto e Taormina-Giardini. A partire dal 24 giugno arrivano il Taormina Link per collegare la stazione di Taormina-Giardini al borgo taorminese grazie ai bus di ASM Taormina, e l’Etna Link (dal 1° luglio) con servizi di Ferrovia Circumetnea in partenza dalla stazione di Giarre-Riposto sino a Piano Provenzana, alle pendici dell’Etna. E non finisce qui.

Treni per Cefalù e Barocco Line

Fino al 5 settembre è confermato il Cefalù Line: collega nei giorni festivi l’aeroporto internazionale “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi e la città di Palermo a Cefalù. A disposizione dei viaggiatori ci sono 14 collegamenti tra Punta Raisi e Cefalù e 16 tra Palermo Centrale e Cefalù. Dal 24 giugno, inoltre, saranno attivi ulteriori collegamenti il sabato: 6 tra Palermo Centrale e Cefalù e 6 tra Punta Raisi e Cefalù. Torna anche il Barocco Line: fino al 10 ottobre ci saranno 17 collegamenti nei giorni festivi, per scoprire la Val di Noto e delle sue perle. fermate a Siracusa, Fontane Bianche, Avola, Noto, Pozzallo, Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Ragusa, Donnafugata. Aumentano le corse per alcune aree metropolitane. La Metroferrovia tra Messina Centrale e Giampilieri si arricchisce di ulteriori 5 coppie di treni, 2 nuovi collegamenti tra Siracusa e Noto sono attivi dal lunedì al sabato fino all’11 settembre. Foto: Marco Derksen – (CC BY-NC 2.0).

Articoli correlati