La pasta al sugo con le sarde è un’ottimo primo piatto siciliano. Per prepararla ci vuole un po’ di tempo, ma il procedimento non è troppo complicato. Vediamo insieme subito come cucinarla, a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 400 g di pasta lunga a scelta
  • 600 g di sarde
  • 500 g di finocchietto selvatico
  • 1 cipolla
  • 4 acciughe salate
  • 3 dl di salsa di pomodoro
  • 150 g di mollica di pane raffermo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento passo dopo passo, per preparare la pasta al sugo con le sarde.

  1. Pulite le sarde e sciacquatele con cura.
  2. Spezzettatene grossolanamente 500 g e friggete le altre in padella con 3 cucchiai di olio.
  3. Lavate il finocchietto, dopo aver eliminato i gambi più duri, e lessatelo in acqua salata.
  4. Sgocciolatelo, tenendo da parte il liquido di cottura, e tritatelo finemente.
  5. Fate appassire un trito di cipolla, in un tegame, con mezzo bicchiere di olio.
  6. Aggiungete le acciughe dissalate e diliscate, sciogliendole nel condimento.
  7. Unite il finocchietto e il trito di sarde e lasciate insaporire tutto mescolando.
  8. Bagnate con un bicchiere d’acqua di cottura della verdura.
  9. Salate, pepate e cuocete dolcemente per circa 20 minuti.
  10. Grattugiate la mollica di pane e tostatela in padella con 1 cucchiaio d’olio.
  11. Lessate la pasta nel liquido tenuto da parte.
  12. Scolatela al dente e conditela con la salsa di pomodoro bollente.
  13. Aggiungete il ragù di sarde e rimestate con cura.
  14. Trasferite la pasta in una pirofila e distribuitevi sopra le sarde fritte e la mollica tostata.
  15. Passate in forno a 200°, per una decina di minuti, e servite.

Buon appetito!