Avete mai sentito parlare della pasta con il cavolfiore fritto? Si tratta di una buonissima ricetta siciliana, davvero semplice da preparare. Gustosa e molto saporita, unisce al sapore del cavolfiore quello del pecorino stagionato. Il tempo di preparazione è di circa 20 minuti, quindi è un piatto che si può fare anche se avete poco tempo a disposizione.

Vediamo insieme come prepararlo, cominciando, naturalmente, dagli ingredienti per 4 persone.

  • 400 g di pasta
  • 1 cavolfiore medio
  • 100 g di pecorino stagionato grattugiato
  • 2 spicchi di aglio
  • 1/2 bicchiere d’olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento per cucinare la pasta con il cavolfiore fritto, passo dopo passo.

  1. Mondate il cavolfiore.
  2. Tagliatelo a cimette e lessatelo in abbondante acqua salata.
  3. Scolatelo al dente e fatelo insaporire in una padella con l’olio, dove avrete fatto imbiondire l’aglio, che poi avrete anche eliminato.
  4. Rigirate la verdura nel condimento, fino a quando si sarà formata una crosticina dorata.
  5. Cuocete la pasta nel liquido di cottura del cavolfiore.
  6. Scolate la pasta e versatela nella padella con le cimette.
  7. Cospargete con abbondante pepe e servite, accompagnando con il pecorino grattugiato.

Buon appetito!