Una minestra estiva deliziosa.

  • Pasta e fagioli alla Siciliana, ricetta tradizionale.
  • A rendere unico e particolare il piatto, la presenza dei tenerumi.
  • Una vera coccola per il palato: ecco ingredienti e procedimento.

Dici “tenerumi” e subito pensi alla Sicilia. La tradizionale minestra con la pasta e le foglie della zucchina lunga, tenere e dolci, ti conquista già a partire dal nome. La pasta con i tenerumi, nella versione classica e in quella “asciutta”, è una vera “chicca” della nostra cucina. Uno di quei piatti che non si possono non amare. Per rendergli omaggio, oggi abbiamo pensato di proporvi una ricetta che ha un “twist” in più. Si tratta della Pasta e Fagioli alla Siciliana. Il tocco made in Sicily è dato proprio dalla presenza dei tenerumi, che incontrano i borlotti freschi. Un connubio tra prodotti di stagione talmente buono, che potremmo definirlo un “comfort food” (cioè un vero conforto per il corpo e lo spirito).

Leggendo gli ingredienti e il procedimento, vi renderete conto che è molto semplice prepararla in casa. Non avrete bisogno di fare il soffritto. L’unico passaggio un po’ più “camurruso”, cioè “fastidioso”, è la pulizia dei tenerumi: un piccolo prezzo da pagare per un grande risultato. Non indugiamo oltre con le introduzioni, fiondiamoci ai fornelli.

Ricetta della Pasta e Fagioli alla Siciliana

Ingredienti

  • 300 g di spaghetti spezzati;
  • 500 g di fagioli borlotti già puliti;
  • 1 cipolla bianca;
  • 1 carota;
  • 1 costa di sedano;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 foglie d’alloro;
  • 2-3 pomodori piccadily (facoltativi);
  • Mezza zucchina lunga;
  • 2 mazzetti di tenerumi;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale.

Procedimento

  1. Per fare la Pasta e Fagioli con i Tenerumi, dovete anzitutto pulire i borlotti.
  2. Lavateli e metteteli in una pentola.
  3. Aggiungete abbondante acqua, la carota, la cipolla, la costa di sedano, uno spicchio d’aglio e 2 foglie di alloro.
  4. Se volete potete unite anche i pomodori freschi.
  5. Cuocete i fagioli.
  6. A cottura ultimata, levate le foglie di alloro e frullate la carota, la cipolla e il sedano con un po’ d’acqua dei fagioli.
  7. Versate la crema ottenuta nella pentola con i fagioli.
  8. Unite la zucchina pelata e tagliata a pezzetti.
  9. Lavate le foglie dei tenerumi, tagliatele a striscioline e unitele ai fagioli.
  10. Regolate di sale.
  11. Fate cuocere per un paio di minuti, quindi unite la pasta.
  12. A metà cottura, aggiungete un giro abbondante d’olio.
  13. Servite la vostra pasta e fagioli estiva siciliana con una macinata di pepe nero e un cucchiaio d’olio d’oliva a crudo.

Buon appetito! – Foto: Tina Ventinove.

Articoli correlati